News

Venerdì 10 Aprile 18:20

Milano lanciata da sei vittorie consecutive ma Mordente avverte: 'A Bologna troveramo un ambiente caldissimo'

 
Dopo lallenamento di questa mattina allora di pranzo al Palalido, lArmani Jeans Milano partita nel pomeriggio per Bologna dove domani alle ore 12.00 sar impegnata sul parquet del PalaDozza contro la GMAC Fortitudo, nellanticipo televisivo del sabato prima di Pasqua. Una gara molto difficile quella che attende i biancorossi di coach Bucchi contro una Fortitudo in grave crisi di risultati, ma alla ricerca di due punti che potrebbero rivelarsi davvero fondamentali alla fine in chiave salvezza. Gli uomini di coach Pancotto al momento occupano in solitario la penultima posizione in classifica, con una gara in meno rispetto a Rieti avanti di due lunghezze, e sono reduci da cinque sconfitte consecutive arrivate dopo la grandissima vittoria ottenuta lo scorso 1 marzo proprio al PalaDozza contro la capolista MontePaschi Siena al termine di una gara splendida di Mancinelli e compagni. Da allora, appunto, solo sconfitte per i biancoblu in casa contro Biella e nel derby con la Virtus e a Treviso, Ferrara e la scorsa settimana sul campo dellAir Avellino. Un periodo difficilissimo dunque quello che sta attraversando la Effe che sul proprio campo, comunque, ha sempre dimostrato di poter fare paura a chiunque: ne sono la dimostrazione la vittoria su Siena ma anche la sconfitta con la Virtus La Fortezza arrivata proprio a fil di sirena di un punto con una canestro da tre di Dusan Vukcevic. Allandata, lo scorso 21 dicembre al Mediolanum Forum, la GMAC si impose sullAJ 85-83 dopo un tempo supplementare grazie a 21 punti di Gordon e 20 a testa di Mancinelli e Strawberry nella prima sulla panchina bolognese di Cesare Pancotto subentrato a Dragan Sakota. Nel girone di ritorno oltre alla vittoria gi citata su Siena, la Fortitudo ha conquistato una sola altra doppiavu contro Udine davanti ai propri tifosi, in attesa di ripetere mercoled, sempre al PalaDozza, la partita contro la Premiata Montegranaro.

I biancorossi dal canto loro si presentano a questo appuntamento reduci da ben sei vittorie consecutive come non accadeva allOlimpia dalle prime sei giornate della stagione 1994/1995: ultima della serie quella conquistata sabato scorso al Palalido contro la BancaTercas Teramo. Proprio i due punti ottenuti contro la formazione abruzzese, aggiunti alla vittoria della Benetton Treviso su Roma di mercoled nel recupero della decima giornata, hanno creato un gruppo di 4 squadre al terzo posto in classifica con 30 punti allattivo quando mancano 5 sole giornate alla conclusione della regular season. Il gruppo comprende AJ, Teramo, Treviso e Roma: proprio Treviso e Roma saranno le prossime due avversarie dei milanesi domenica 19 aprile alle 17 al Mediolanum Forum e domenica 26 aprile al PalaLottomatica.
Tutti a disposizione gli uomini per coach Piero Bucchi. Per la gara di domani contro la Fortitudo non partito per Bologna Jobey Thomas.
Marco Mordente sulla gara di Bologna contro la GMAC Fortitudo: Domani andiamo a Bologna a giocare una partita, inutile dirlo, difficilissima: troveremo un ambiente particolare, molto carico, pi di quanto lo sia gi normalmente. Affronteremo una squadra che ha bisogno a tutti i costi di portare a casa un risultato positivo in un momento difficile della propria stagione ed proprio in questi momenti che tutti i giocatori possono tirare fuori energie nuove e ci si pu attendere di tutto. Lambiente che troveremo lo conosco, ci ho gi giocato mille volte, credo che la cosa importante per noi sar quella di adattarci subito alla situazione, al palazzo in cui stiamo giocando e penso che in questo senso lesperienza fatta in Euroleague, dove ci siamo trovati a giocare su campi particolarmente caldi, possa esserci di grande aiuto.



Marco Mordente sulla terribile tragedia che ha colpito lAbruzzo nei giorni scorsi: Ho chiesto questo piccolo spazio sul sito internet della mia societ perch voglio esprimere un pensiero forte per tutto quello che accaduto in questi giorni, e che purtroppo sta continuando ad accadere, nella mia regione, lAbruzzo. Mi sento molto vicino, continuo a pensarci, alle persone colpite da questa terribile tragedia nella provincia de lAquila: spero che tutte queste scosse che ancora si stanno verificando vadano a cessare il prima possibile perch capisco, sentendolo anche dalla voce dei miei famigliari e dei miei amici che vivono a Teramo, che la paura in questo momento, gi terribile di suo, tanta e aumenta ogni volta che la terra riprende a tremare.

Mi sento molto vicino da uomo e da abruzzese a tutti i miei conterranei, alle famiglie di chi purtroppo non c pi e a chi in un attimo si ritrovato senza pi nulla. un momento durissimo per tutta la nostra regione e per tutta lItalia, ma sono sicuro che con laiuto di tutti si possa da subito ricominciare.



Sito Uff. Olimpia Milano

ULTIME NEWS