News

Domenica 03 Marzo 23:03

La scomparsa di Giovanni Gavagnin, uno dei grandi del nostro basket: ha portato in alto Caserta

 
Il basket italiano piange la scomparsa di Giovanni Gavagnin, protagonista del basket italiano. In particolare Gavagnin fu il primo artefice sul campo, con il suo inseparabile amico Remo Maggetti, della trionfale ascesa del basket casertano dalla serie C al massimo campionato. Inserito dal 2010 nella Hall of Fame del basket italiano (nella foto premiato da Bargnani), nella sua carriera ha vinto due scudetti, una coppa Italia, una Coppa delle Coppe ed ha partecipato, con la maglia azzurra, alle Olimpiadi di Roma e Tokio, al Campionato Europeo di Istanbul (1959) ed al Campionato del Mondo di Rio de Janeiro (1963). Con le maglie di Varese, Napoli e Caserta ha giocato 225 partite in serie A, realizzando 2.932 punti. Della Juvecaserta, oltre che giocatore, stato anche allenatore. Il presidente del club bianconero, Raffaele Iavazzi, i soci, i dirigenti, i tecnici e gli atleti del club bianconero stringono in un affettuoso abbraccio la moglie Lidia, le figlie Daniela e Sandra ed i familiari tutti, ricordando di Giovanni le grandi doti umane e morali prima ancora di quelle tecniche.

Sito Uff. Juve Caserta

ULTIME NEWS