News

Lunedi 09 Febbraio 12:21

I numeri della giornata: record di valutazione per l'Acqua Vitasnella

 LegaGallery
147 la valutazione dell’Acqua Vitasnella contro Trento, record nella Serie A Beko 2014/15 (superata proprio la Dolomiti Energia, che aveva avuto 139 contro Sassari alla 10° giornata). Cantù ha inoltre stabilito il proprio record stagionale di punti: 110, nona miglior prestazione assoluta in questo campionato. Cantù non raggiungeva quota 110 dal 15/2/2009 (Ngc-Snaidero 113-105 dopo 1 supplementare) e dal 13/1/1991 considerando solo le gare in A/A1 chiuse al 40° (S.Clear-Auxilium Torino 112-93).

Con 8/15 da 3 punti la squadra di Sacripanti ha superato per la prima volta in questa stagione il 50% nel tiro da 6,75; record stagionale di campionato anche per il minor numero di falli commessi, 9, che è anche record storico (dal 1987/88) per la squadra lombarda.

In A/A1 solo due volte (sempre dal 1987/88) una squadra aveva commesso meno falli, 8 in entrambi i casi: il Banco di Sardegna Sassari (20/10/2013 contro Cantù) e la Comerson Siena (29/1/1995 contro Pesaro)

 

Avellino ha stabilito contro Pesaro il record societario nelle stoppate date: 9, superando di 2 il record precedente ottenuto più volte, l’ultima un mese fa contro Varese. Le 9 stoppate sono anche terza miglior prestazione in questo campionato, il record è di Reggio Emilia, 12 contro Trento alla 16° giornata.
2/23 da 3 punti (8.7%) per l’Acea: da 5 anni la Virtus Roma non andava sotto il 10%, l’ultima volta era stata il 31/10/2010 in Lottomatica-Bennet Cantù 66-78 (5.6% la percentuale con 1/18). E’ la seconda prestazione più negativa nella Serie A Beko 2014/15, peggio aveva fatto solo Venezia con 2/27 (7.4%) alla 15° giornata, anche in questo caso contro Capo d’Orlando.
Roma ha peraltro chiuso il match con il 67.6% da 2 punti (25/37), entrando al settimo posto nella top ten stagionale di questa statistica.
30.6% (19/62) nel totale tiri per la Consultinvest, record negativo dal 1987/88 per il team pesarese, e quinta peggior prestazione in questo campionato (la percentuale più bassa 2014/15 appartiene all'Acea Roma, 25.4% contro Brindisi con 15/59).
 

ULTIME NEWS