News

Lunedi 16 Febbraio 11:35

Virtus Bologna oltre quota 100 in 40 minuti: non succedeva dal 2005/06

 LegaGallery
100 punti in quaranta minuti di gioco. La Granarolo di Giorgio Valli ha viaggiato a medie di realizzazione altissime, come in casa bianconera non accadeva da tempo. L’ultima volta era successo alla 28ma giornata della stagione 2012-2013, quando ci volle però un tempo supplementare alla Oknoplast di Luca Bechi per metterne insieme 110, che non bastarono tuttavia a vincere contro il Banco di Sardegna di Meo Sacchetti, che ne fece 120. Jacob Pullen fu protagonista assoluto con 38 punti, per Sassari Thornton ne fece 30.

Sempre al primo supplementare finì la sfida del 6 febbraio 2011, diciottesima giornata del campionato 2010-2011: in casa dell’Air Avellino la Canadian Solar di Lino Lardo perse 105-101, con 25 punti di Kelvin Rivers mentre di là ne fece 36 Szewczyk. La Virtus di Lardo, in quella stessa stagione, era già stata protagonista (26 dicembre 2010, 11ma giornata) di una sfida-maratona in casa contro la Vanoli Cremona: 116-100, ma dopo ben tre supplementari.

Così, per trovare una vittoria oltre quota 100 nei quaranta minuti regolari bisogna andare indietro di una decina d’anni, fino alla stagione 2005-2006. In quell'anno le "over 100" furono addirittura due: Snaidero Udine-Vidivici Bologna, alla 14ma giornata, finì 84-104 per la Virtus guidata da Zare Markovski. Era il 30 dicembre 2005. Tra i bianconeri svettarono Lang con 23 punti, Bluthenthal con 22 e Drejer con 18. Poi, il 12 marzo 2006, la Vidivici vinse in casa con la Lottomatica 110-94, con Drejer a quota 20 e Bluthenthal a 18.

Senza dimenticare l’ultima gara di playoff in cui la Virtus salì oltre quota 100: nel campionato 2006/2007, sempre col marchio Vidivici e con Markovski al timone, gara3 dei quarti di finale contro l’Angelico Biella finì 104-102, anche in questo caso però dopo un supplementare. 20 punti di Giovannoni e 18 di Vukcevic. Era il 22 maggio 2007.

Sito Uff. Virtus Bologna

ULTIME NEWS