News

Martedì 28 Aprile 15:24

'Basket Magazine' con Metta World Peace in copertina

Basket Magazine, diretto da Mario Arceri, è in edicola con il numero di maggio, proponendo agli appassionati di basket tante altre avvincenti storie. Il personaggio del mese, e di copertina, è Metta World Peace, prima autentica stella tornata a calcare i parquet italiani ormai da molti anni, con interventi di Fabrizio Provera, Werther Pedrazzi, Toni Cappellari e Carlo Recalcati ascoltato da Diego Costa. Le interviste esclusive a Daniel Hackett, di Camilla Cataldo, e a Gaetano Laguardia, vicepresidente della Fip, impreziosiscono un numero ricco di altri avvincenti argomenti, Fernando Marino racconta come Brindisi è entrata in Europa, Salvatore Trainotti e il coach Buscaglia come è nata la splendida e sorprendente stagione di Trento, mentre il viaggio tra le tifoserie ci porta questa volta a Sassari tra i Commando Ultrà, bell’esempio di tifo organizzato e di iniziative di solidarietà. Uno speciale con le maggiori firme di Basket Magazine e con Bogdan Tanjevic ci fa rivivere le emozioni di Parigi e dell'oro europeo della Nazionale del 1999 introducendoci nel clima dell’Eurobasket che porterà tra quattro mesi gli azzurri a Berlino. Per la Serie A2, galleria dei playmaker italiani: Andrea De Nicolao a Verona, Nunzio Sabbatino a Napoli, Matteo Fantinelli a Treviso, mentre Stefano Mancinelli spiega le ambizioni di Torino e Marco Portannese la scelta che dalla Serie A l'ha portato a Latina. I focus su Palestrina, Palermo e Scauri spalancano una finestra sulle migliori realtà tra le Minors, con uno sguardo anche al basket femminile con la stagione di Cagliari, il ritratto di Jacki Gelemos, la nuova realtà di Castellamare di Stabia. Lo splendido finale di stagione di Danilo Gallinari apre American Basket Magazine che presenta i play off appena scattati della Nba con Marco Belinelli a San Antonio e Gigi Datome a Boston tra gli attori principali. E proprio San Antonio è la squadra del mese con il ritorno di Kawhi Leonard. Il personaggio è Nikola Mirotic, subito protagonista alla sua prima stagione. Il racconto del March Madness dominato da Duke University di Coach K, al quinto sigillo personale, e il commovente profilo di Peter Hooley ci aprono le porte della Ncaa. Con l'uscita di Milano, si conclude l'avventura italiana nelle Coppe europee, ma il basket continentale continua a tenere banco con il braccio di ferro tra Fiba ed Euroleague, la curiosa categoria dei "sergenti di ferro" tra i coach d'oltralpe e la drammatica storia (a lieto fine) di Emir Sulejmanovic, nato nell'orrore di Srebenica e ultimo rinforzo di Capo d'Orlando. Il ricordo commosso che Fabrizio Pungetti fa di Dario Bellandi, la Tecnica di Franco Marcelletti, la proposta di Luigi Gresta, lo Streetball, nuova realtà che si va imponendo, il racconto del Trofeo delle Regioni romano, le opinioni di Giacomo Galanda, Werther Pedrazzi, Maurizio Roveri, Marco Bonamico, Carlo Fallucca, e le consuete rubriche Siamo al cinema, i Ristoranti del basket e Basket e Salute concludono un numero di Basket Magazine da collezione per varietà e rilievo dei temi trattati e per l’eleganza della grafica di Daniele Zampogna.

ULTIME NEWS