News

Sabato 02 Maggio 14:34

Dalmonte e la sfida di Bologna: 'Contera' l'aspetto mentale'

 
Ultimo appello nella corsa playoff per l'Acea Virtus Roma, che sarà impegnata alle ore 20,30 sul campo della Granarolo Bologna in una sfida che potrebbe decidere il destino di entrambe le squadre in ottica post-season (radiocronaca in diretta su Roma Radio e collegamenti TV su Rai Sport 1 durante Sassari-Venezia). Bologna è stata una delle sorprese del campionato: guidata da Allan Ray, quarto miglior marcatore della lega con 16.6 punti di media ed ex di turno insieme a Ndudi Ebi, a due giornate dal termine della stagione regolare la formazione bianconera occupa il settimo posto in classifica a quota 26 punti, nonostante la partenza a handicap dovuta alla penalizzazione ricevuta a inizio campionato. Gli emiliani fanno della Unipol Arena un vero e proprio fortino, espugnato solamente da Venezia, Cremona e Milano ma ad oggi inviolato nel girone di ritorno. All'andata, nella prima gara del 2015, fu l'Acea a imporsi con il punteggio di 90-84. Per Roma è stata una settimana complicata dal punto di vista fisico a causa degli infortuni: Ramel Curry è fermo da giovedì per un problema muscolare alla coscia destra e una decisione sul suo impiego sarà presa solo nella seduta mattutina di domani, mentre Rok Stipcevic ha riportato una distorsione alla caviglia nell'allenamento di ieri e ad oggi le possibilità di una sua assenza sono maggiori di quelle di un suo utilizzo. Coach Luca Dalmonte ha presentato la gara di domani: «Ci siamo e ce la giochiamo. Non importa cosa sia successo ieri, non deve interessarci cosa succederà domani, quello che conta è oggi. Da Bologna hanno lanciato la sfida, sportivamente parlando, per una finale. Accettiamo questo invito perché sarà indiscutibilmente una partita da dentro o fuori, con la doverosa iniezione di fiducia dopo le nostre ultime 7 settimane e con il massimo rispetto per una squadra che ha fatto molto bene, grazie al lavoro super di Valli e a una solidità societaria determinante per ogni successo centrato durante la stagione. Ci aspettiamo una Virtus aggressiva, dal punto di vista difensivo e offensivo. L'impatto emotivo, il coraggio e la tenuta mentale saranno basilari, ancora più importanti di un dettaglio tecnico o di una scelta tattica, data la tipologia della gara e il valore della posta in gioco».

MEDIA Tv La partita verrà seguita da RaiSport 1 con dei collegamenti in diretta all'interno della gara Sassari-Venezia. Le repliche dell'incontro andranno in onda differita lunedì 4 maggio alle ore 21 su RomaUno 3 (can.634 del digitale terrestre), alle ore 23,30 su RomaUno (can.11 del digitale terrestre, can. 518 del bouquet di Sky, visibile anche in streaming sul sito www.romauno.tv e sull’app per cellulari “RomaUno”) e martedì 5 maggio alle ore 15 su RomaUno 3 (can.634 del digitale terrestre). Radio L’incontro sarà trasmesso in diretta integrale sulle frequenze di Roma Radio (100.7 FM, radiocronaca di Edoardo Caianiello) a partire dalle ore 20,15. Web Roma Radio trasmetterà l'incontro anche in streaming su smartphone grazie all’app gratuita “Roma Radio”, disponibile su Android ed Apple Store.

Sito Uff. Virtus Roma

ULTIME NEWS