News

Venerdì 22 Aprile 17:48

Consultinvest-Acqua Vitasnella: le parole di Paolini

Il coach della Consultinvest Riccardo Paolini presenta la partita casalinga di domenica pomeriggio contro l’Acqua Vitasnella Cantù. La vittoria garantirebbe alla Consultinvest la terza salvezza consecutiva. "Dobbiamo vincere ovviamente, ma né più né meno delle altre volte. Loro sono attrezzatissimi, non so perché siano pari a noi in classifica. Evidentemente hanno dei piccoli punti deboli: dovremo lavorare su quelli, ma pensare prima di tutto a noi stessi”. “È rimasto molto amaro in bocca dopo la partita con Milano. Abbiamo giocato alla pari, alla fine è stato decisivo un tecnico a Lydeka. Per il resto, tanti elogi che non lasciano nulla a livello di punti. Con Cantù bisogna vincere e basta senza pensare più al passato. Sarà una partita dove saremo sotto pressione, ma lo eravamo anche con Capo d'Orlando. Speriamo di fare una buona partita anche in attacco. Difficile stimare la temperatura della squadra prima della partita. Abbiamo lavorato bene in settimana, spero di fare un bel saluto al nostro pubblico”. “La nostra squadra è cresciuta molto, anche passando per alcuni momenti negativi (in casa con Torino e Caserta). Nel girone di ritorno la sconfitta più netta è stata di 6 punti. Senza la battuta di arresto interna con Caserta faremmo altri discorsi. A Cantù subimmo una dura sconfitta all'andata. Con loro facciamo un po' di fatica nell'accoppiarci, per motivi fisici e tecnici. E’ per questo che abbiamo cercato di studiare qualche nuovo marchingegno. In ogni caso, dobbiamo contare solo su di noi. Cantù e Pesaro sono realtà simili per storia e passione. Sono convinto che ben presto entrambe torneranno nei piani alti della classifica. Stiamo tutti lavorando per mantenere Pesaro in serie A. Spero che domenica vengano molte persone e che possano assistere ad un bello spettacolo. La società lavora duro per questo. Anche il pubblico si merita la A".

Sito Uff. V.L. Pesaro

ULTIME NEWS