Forgot the password? x
News

Domenica 25 Dicembre 09:14

Bolshakov: 'La classifica non rispecchia il valore della Vanoli Cremona'

Il coach della Red October, Kiril Bolshakov, ha incontrato i giornalisti prima della gara interna della sua formazione contro la Vanoli Cremona: “La classifica di Cremona non rispecchia il suo valore perché stiamo parlando di una buona squadra e di una partita che non sarà certamente facile. La Vanoli ha alcuni giocatori di ottimo livello come Holloway, che è uno dei migliori playmaker del campionato, o Thomas, che è un’ala di grande impatto. Il problema è che sono proprio i ruoli in cui noi abbiamo maggiori problemi. Dobbiamo quindi cercare di limitare i leader della squadra di coach Lepore mantenendo comunque una grande attenzione anche agli altri elementi del roster. A differenza di Pistoia, quando abbiamo dovuto affrontare 6 avversari e non 5 visto il calore dei sostenitori toscani, martedì giocheremo in casa e potremo contare sul supporto dei nostri tifosi che non sarà certamente da meno. Il nostro obiettivo è quello di disputare una bella prestazione, cercando di evitare gli alti e bassi degli ultimi match, e di conquistare un successo che sarebbe davvero importante. Rispetto alla gara con Pistoia ha intenzione di allargare le rotazioni nel settore lunghi? Credo che al momento questo sia il punto debole della mia formazione. Non riesco infatti ancora a compiere il miracolo di far giocare e allo stesso tempo di far riposare i ragazzi. Mentre gli avversari ruotano 4 elementi nel reparto lunghi noi ne abbiamo due che sono costretti a stare in campo tantissimi minuti come per esempio JJ. Inoltre voglio ringraziare Callahan che avrebbe bisogno di fermarsi e invece sta stringendo i denti per non far mancare il suo contributo alla squadra. Per questo è probabile che martedì abbia maggiore spazio Francesco. L’altro nostro problema è nel ruolo di playmaker perché Waters, che aveva disputato delle ottime partite, nelle ultime due settimane non è praticamente riuscito ad allenarsi per i suoi problemi fisici e Dowdell non è ancora nelle migliori condizioni fisiche. L’aspetto positivo è che a Pistoia abbiamo recuperato Laganà e che Acker è in netta crescita come stato di forma, ma comunque stiamo parlando di giocatori che giostrano nel ruolo di esterni così come Darden, Parrillo, Pilepic e Kariniauskas. Di fatto siamo quindi costretti a utilizzare alcuni elementi fuori posizione e questo poi può provocare dei momenti di difficoltà in campo come quelli che ci sono capitati a Pistoia.

Sito Uff. Pall. Cantu

ULTIME NEWS

Datome sul trono d'Europa con il Fenerbahce: 'Una vittoria che resterà per sempre'

Tuttosport - Lunedi 22, Maggio