Forgot the password? x
News

Venerdì 30 Dicembre 09:12

De Raffaele: 'Sassari avversario di grande potenziale: ci aspetta una sfida molto 'fisica'

Così coach Walter De Raffaele presenta la gara Umana Venezia-Banco di Sardegna Sassari che aprirà la quattordicedima giornata. "Arriva Sassari, una squadra che io reputo di alta qualità e costruita per arrivare in fondo a questo campionato, con tanti giocatori di grande esperienza. Una squadra dal roster lunghissimo, perché si permette di tenere fuori a rotazione Johnson-Odom, Lawal, Olaseni o Carter: una squadra di tredici giocatori. Ha mostrato già domenica il suo potenziale e quindi già tutte queste cose la rendono una partita difficile, come tutte le altre del resto, ma questa di più, perché c’è davanti una squadra che, ripeto, ha grandissimo potenziale in tanti giocatori. Detto questo, devo dire che la nostra attenzione è più sulle nostre condizioni, sulle nostre situazioni, perché abbiamo una situazione non facilissima e quindi siamo “molto più attenti” a trovare un equilibrio nostro, per quanto, essendo in casa, punteremo molto sull’aiuto come al solito del nostro pubblico e anche sulle nostre caratteristiche, cercando per quanto possibile, rispetto alla situazione, di non snaturarci troppo. Credo che sarà una partita molto fisica, molto atletica, perché Sassari ha la possibilità di mettere in campo quintetti di tanti tipi diversi, con tanto atletismo, tanto più adesso, con l’inserimento di Lawal e, nell’ultima partita, con il reinserimento di Johnson-Odom. Credo che anche il controllo della fisicità sarà una delle cose importanti, così come il fatto di riuscire a limitarli nelle loro iniziative e folate, che, con Torino, sono state decisive, soprattutto nella prima parte, dove hanno fatto veramente canestro in molti modi. Noi andremo come sempre sulle nostre caratteristiche, non cercheremo di snaturarci, ma di essere abbastanza attenti e vedere la partita che verrà fuori."

Sito Uff. Reyer Venezia

ULTIME NEWS

Datome sul trono d'Europa con il Fenerbahce: 'Una vittoria che resterà per sempre'

Tuttosport - Lunedi 22, Maggio