Forgot the password? x
News

Sabato 07 Gennaio 19:55

Lepore: 'Reggio Emilia test per proseguire nel cammino intrapreso'

Dopo la bella vittoria contro Varese, la sua prima da capo allenatore, il coach biancoblu Paolo Lepore è tornato in sala stampa per presentare la prossima sfida di campionato in programma domenica prossima a Reggio Emilia contro la Grissin Bon. “Affrontiamo una delle migliori squadre del campionato. Una squadra che negli ultimi due anni ha raggiunto la finale scudetto grazie a una solida struttura societaria, alla sua organizzazione e a un ottimo allenatore. Una società che ha saputo dare continuità a un progetto grazie a un nucleo importante di giocatori italiani e una squadra che gioca una delle migliori pallacanestro in Italia. Reggio Emilia è la squadra che perde meno palloni, sintomo del fatto che è composta da giocatori esperti che sanno sempre cosa fare. Mi aspetto una squadra arrabbiata perché avrà voglia di reagire dopo la sconfitta di Pistoia, senza dimenticarci che in casa finora non ha mai perso. Ovviamente mi aspetto una partita difficilissima, una partita che dovremo giocare con grande energia, nella quale la difficoltà in più sarà data dal fatto che questo potrebbe non bastare poiché Reggio è composta da giocatori che sanno leggere benissimo le partite e le situazioni in campo. Ma dobbiamo comunque vedere questa partita come un’ulteriore opportunità per dare continuità al lavoro intrapreso e per alimentare l’energia che ci ha dato la vittoria con Varese. Il nostro compito principale, ed è quello su cui abbiamo maggiormente lavorato, sarà limitare le palle perse per non farli giocare in campo aperto. Veniamo da una settimana con qualche problema di influenza con Kuba e Turner ma anche una settimana che, grazie alla vittoria, ci ha fatto finalmente lavorare con uno spirito più sereno e positivo. Ci ha dato spinta e voglia di fare ancora meglio nella strada intrapresa. Non abbiamo fatto ancora nulla, la strada è ancora lunghissima, ma, come dico sempre ai miei giocatori, il nostro problema non devono essere gli avversari o la classifica ma l’intensità difensiva e la crescita come squadra. Quando giochiamo insieme possiamo giocarcela con tutti”.

Sito Uff. Vanoli Cremona

ULTIME NEWS

Datome sul trono d'Europa con il Fenerbahce: 'Una vittoria che resterà per sempre'

Tuttosport - Lunedi 22, Maggio