Forgot the password? x
News

Venerdì 03 Marzo 10:37

Esposito: 'A Sassari con fiducia, puntando ad aumentare la nostra continuità'

Così Vincenzo Esposito sull'anticipo tra Banco di Sardegna Sassari e The Flexx Pisatoia. "Conosciamo bene il valore dei nostri avversari, ma fisicamente stiamo bene e abbiamo sfruttato nel modo migliore questi pochi giorni a disposizione dopo la partita di Varese e devo dire che la squadra ha mostrato il giusto atteggiamento e la voglia che serve per andare ad affrontare una sfida così difficile. Credo che Sassari valga sicuramente più della sua attuale posizione di classifica: è una squadra forte, molto più equilibrata dopo gli innesti fatti in corsa, con un roster profondissimo e che già in Coppa Italia ha dimostrato di poter arrivare in fondo a ogni competizione a cui partecipa. Credo che possa tranquillamente ripetersi sia in Europa che nella lotta scudetto: pensare di essere attardati di soli due punti in classifica rispetto a loro da un lato mi riempie di orgoglio, ma dall'altro mi fa anche dire che probabilmente questa classifica non rispecchia ancora i reali valori delle squadre". "Sono ovviamente rammaricato per quanto successo lunedì, ma come avevo detto già alla vigilia non dovevamo pensare a una gara facile soltanto perché Varese è all'ultimo posto in classifica! Anche per la squadra di Caja vale quanto detto per Sassari: non credo proprio che il valore del roster di Varese sia da ultimo posto. Insomma, sono il primo a pretendere sempre di più dai miei giocatori, ma personalmente, ricordandoci sempre quello che era il nostro obiettivo in estate, non sono preoccupato dopo la sconfitta di lunedì". "Tornando a Sassari, dopo i tanti cambiamenti in corso credo che sia una squadra, se possibile, ancora più forte. Ha un reparto lunghi di primissima fascia, in regia hanno perso il talento di Johnson-Odom, ma hanno trovato più letture e ordine tattico e in generale hanno la possibilità di alternare tantissimi quintetti e proporre varianti di ogni tipo. Dovremo riuscire a migliorare in quello che finora è stato il nostro tallone d'Achille in trasferta e cioè la continuità per tutti i 40 minuti, partendo sempre da una difesa forte e attenta che a maggior ragione a Sassari non potrà e non dovrà mancare".

Sito Uff. Pistoia Basket 2000

ULTIME NEWS