Forgot the password? x
News

Mercoledì 03 Maggio 17:06

Costa: 'La gente di Pesaro sa emozionarti. Ora vorremmo ripartire da Clarke'

 
Il Presidente della Consultinvest Pesaro Ario Costa è intervenuto a Pick and Roll su San Marino RTV (canale 520 Sky), il programma condotto da Gherardo Resta con in studio il coach Alberto Bucci.  “Un errore che abbiamo fatto -. ha dichiarato - è stata la formula. Una squadra che deve salvarsi non può’ permettersi di fare il 3+4+5, deve fare il 5+ 5 per mille motivi. Uno è che con 5 italiani crei più amalgama diventando più importanti all’interno della squadra e in tal senso è un aiuto per inserire gli stranieri. Con Bucchi ci sono state idee diverse nel concepire la pallacanestro che sono venute fuori a marzo anziché ad agosto. Col tecnico e l’uomo Piero non ho nulla, c’è stato qualcosa che non ha funzionato. Sui giocatori presi eravamo d’accordo su tutte le scelte e da quando faccio il dirigente è la mia filosofia è che l’allenatore debba sempre avere l’ultima parola se fare A o B”.
“Pesaro e il suo pubblico sa emozionarti e sa esserci quando conta e quando serve - ha continuato Costa - il mio compito è salvare una società con 70 anni di storia, non possiamo fare il passo più lungo della gamba. Cerchiamo di essere scrupolosi su tutto. Se resto a Pesaro ? Dove altro potrei trovare emozioni così, è chiaro che ci devono essere i presupposti. Mi auguro che Amadori rimanga al mio fianco e ripartire anche da lui per le nuove avventure del basket a Pesaro. Quanto a Spiro Leka è una grande persona e ha una chance di essere capo allenatore la prossima stagione dove vorremmo ripartire da Clarke”