Forgot the password? x
News

Mercoledì 31 Maggio 09:19

Fiat Torino, presentato Luca Banchi. Forni: 'Con lui puntiamo ad obiettivi importanti'

 
Presentato presso il Mirafiori Motor Village Torino di piazza Cattaneo 9, il nuovo allenatore della Fiat Torino, Luca Banchi, che in mattinata aveva preso visione della sede della Società, dell’impianto di gara e si era intrattenuto con la dirigenza ed alcuni giocatori. Saluto iniziale del Dott. Paolo Romano, Direttore del Mirafiori Motor Village Torino. Al tavolo dei relatori il Presidente Antonio Forni, il Vicepresidente esecutivo Francesco Forni, l’AD Massimo Feira, il DG Renato Nicolai ed il coach grossetano, classe 1965, pronto alla nuova avventura professionale. Regione Piemonte e Città coinvolti nel progetto e presenti nella circostanza con i rispettivi assessori allo sport, Giovanni Maria Ferraris e Roberto Finardi: “Ho sposato con assoluto trasporto il progetto torinese – ha dichiarato il nuovo coach – e sono pronto a rituffarmi nel massimo campionato italiano, consapevole di essere arrivato in una Società ambiziosa e in una piazza che ama il basket e lo vive con forte passione. Non potrebbe essere diversamente vista la tradizione cestistica del luogo. Una proposta, quella di allenare a Torino, assolutamente affascinante. Non vedo l’ora di cominciare tanto da dover tenere a freno l’istinto. Sono un sognatore e la prima giornata in Società mi ha lasciato totalmente convinto della bontà della scelta. Ho incontrato persone giovani e motivate a far bene, in un contesto ideale per proseguire il processo di crescita tracciato dai mie predecessori. Sono qui per raggiungere obiettivi, della Società e personali”. “Non ha bisogno di presentazioni – ha detto il Presidente Antonio Forni riferendosi a Luca Banchi – ed il suo curriculum parla da solo. Vogliamo andare avanti e raggiungere obiettivi importanti. Per questo Banchi rappresenta una garanzia”. Sinergia sarà la parola guida nella costruzione della squadra per la prossima stagione: “Decisioni e scelte condivise tra tutti noi – ha precisato Francesco Forni – puntando ad una formazione molto italiana. Mi piacerebbe poi avere un “5” in grado di difendere. E’ prematuro fare nomi ma lavoreremo per progredire ancora. Le sensazioni legate al mio nuovo incarico sono un misto di orgoglio ed emozione. Cercherò di dare sempre il massimo”. Un modello di riferimento?: “Trento certo lo rappresenta – ha sottolineato Luca Banchi – per la capacità che ha avuto di crescere step dopo step. Fare la stessa cosa a Torino, città di grande storia, tradizione e suggestione, sarebbe il massimo. In questi due anni di stop mi sono arricchito sotto il profilo personale, non disdegnando aggiornamenti professionali, e sono pronto a rituffarmi nella mischia. Grande attenzione nel roster che verrà ad un giovane emergente come Okeke, una risorsa da valorizzare sempre di più in ottica presente e futura”. Parole di elogio per il lavoro svolto lo scorso anno da Frank Vitucci: “Ho visto in più occasioni una squadra spettacolare e vivace, difficile da affrontare. Gli infortuni hanno fatto la differenza in senso negativo”. “Forse abbiamo peccato nella gestione degli stessi – ha sottolineato il Presidente Antonio Forni – e anche in questo dovremo migliorare pensando al domani”.

Sito Uff. Auxilium Torino