Forgot the password? x
News

Sabato 10 Giugno 23:19

Cantù, il nuovo play è Jaime Smith

 
Primo colpo di mercato della Pallacanestro Cantù dopo la conferma di Salvatore Parrillo. La società bianco- blu ha infatti ingaggiato il playmaker statunitense di 190 cm Jaime Smith. Smith, nato il 11 luglio 1989 a Birmingham, in Alabama, è reduce da una grande stagione in Ucraina, con il BC Khimik Yuhzny, con cui ha disputato anche la Fiba Champions League affermandosi come secondo top scorer della competizione con 17,6 punti di media a match a cui ha aggiunto 2,7 rimbalzi e 4,6 assist di media a partita. Dopo aver concluso in quadriennio universitario ad Alabama- Huntsville, il play ha debuttato in Europa nel 2013/2014 al Lusitania Expert, in Portogallo, mettendosi subito in evidenza con 21,1 punti e 5,5 assist di media a gara. L’estate successiva Smith è passato al Fribourg Olympic, in Svizzera, raggiungendo la semifinale scudetto e la finale di Coppa Svizzera, prima di fare un ulteriore salto di qualità venendo ingaggiato nel 2015/ 2016 dalla formazione belga del betFIRST Liege Basket, con cui ha fatto registrare 15,7 punti e 3,3 assist di media a sfida. Nella scorsa stagione lo statunitense ha quindi fatto il suo debutto in Coppa proprio con il Khimik. Jaime Smith è fratello minore di Joe Troy, play visto in Serie A per ben tre campionati sempre con la maglia dell’Angelico Biella oltre che in Legadue con Montecatini, Rieti e Reggio Emilia. “Sono davvero soddisfatta – commenta il Presidente della Pallacanestro Cantù, Irina Gerasimenko – di aver iniziato il nostro mercato con l’ingaggio di un giocatore giovane, ma in grande crescita come Jaime Smith. Smith è stato uno dei migliori playmaker dell’ultima edizione della FIBA Champions League e sono certo che a Cantù compirà un ulteriore importante passo in avanti”.

Sito Uff. Pall. Cantu