Forgot the password? x
News

Mercoledì 06 Settembre 15:08

Vanoli Cremona, presentati Gazzotti e Johnson: 'Felici di essere qui e giocare per Sacchetti'

 
Continuano le presentazioni casa Vanoli. Oggi è stato il turno di Giulio Gazzotti e Elijah Johnson. A introdurli il General Manager biancoblu Andrea Conti. “Giulio è un gradito ritorno. Siamo contenti di riaverlo con noi dopo due anni in cui ha maturato un esperienza importante in una squadra che come noi è abituata a soffrire e a lottare per la salvezza. Credo che, oltre alle qualità tecniche, Giulio abbia qualità morali importanti che saranno di aiuto all’interno dello spogliatoio”. Giulio Gazzotti: “Sono veramente contento di essere tornato e sono qui per cercare di portare un briciolo di esperienza in più soprattutto nel pacchetto italiani dove abbiamo due giocatori che sono praticamente alla prima esperienza in serie A. In spogliatoio cercherò di essere collante anche con gli americani mentre in campo ho voglia di rilanciarmi dopo un’annata difficile culminata però con la salvezza. Penso che una buona stagione a livello di squadra possa giovare a tutti anche a livello individuale. Le due cose vanno di pari passo. Il gruppo che ho trovato è un bel gruppo. Penso che possiamo lavorare bene insieme per raggiungere i nostri obiettivi”. Ancora Andrea Conti a introdurre la nuova guardia biancoblu Elijah Johnson: “Quello con Johnson è un matrimonio che poteva realizzarsi già la scorsa stagione. Lo abbiamo seguito fin dalla scorsa estate poiché pensiamo che nella costruzione della squadra possa essere la figura adatta a ricoprire il ruolo di guardia realizzatrice e a dare una mano per qualche minuto anche come playmaker. Questo perché Elijah ha caratteristiche importanti. È rapidissimo, è un atleta e può costruire anche per gli altri”. Elijah Johnson: “Sono felice di essere qui. Le prime sensazioni sono tutte positive. Ho apprezzato fin da subito l’organizzazione societaria che ci ha messo a disposizione veramente tutto. Si è creato subito un clima positivo sia all’interno dello spogliatoio che sul campo. Voglio essere utile alla squadra e ho apprezzato il fatto che il coach cerchi sempre di tirare fuori il meglio dai giocatori. È bello giocare per coach Sacchetti. C’è tanto da fare e da costruire ma il clima che si è creato anche fuori dal campo fa ben sperare”.

Sito Uff. Vanoli Cremona