Forgot the password? x
News

Domenica 01 Ottobre 10:29

Sidigas-Grissin Bon: le parole di Sacripanti

Sacripanti: “Contento di iniziare questa terza stagione con la Sidigas, c’è sempre grande emozione quando si parte” La Sidigas Scandone Avellino si presenta ai nastri di partenza del campionato 2017/2018 da maggiorenne. Lunedi sera, nell’ esordio casalingo contro Reggio Emilia, i biancoverdi festeggeranno l’inizio del diciottesimo campionato nella massima serie. Al timone della squadra irpina, per la terza stagione consecutiva, ci sarà Stefano Sacripanti; l’head coach nella consueta conferenza stampa pre-gara afferma: “Sono onorato di essere l’allenatore di una squadra che quest’anno gioca il suo diciottesimo campionato di Lega A. Questo ci dà tanta responsabilità ed io, insieme allo staff tecnico e ai giocatori siamo pronti a tuffarci in questa nuova avventura. Voglio sottolineare il lavoro svolto dai coach Oldoini e De Gennaro nelle mie tre settimane di assenza. Sono stati perfetti nella gestione. Ho due assistenti che possono tranquillamente svolgere il ruolo di capo allenatore. Sono stati molto bravi in una condizione abbastanza difficile alla luce delle molteplici assenze. Tutti hanno lavorato molto bene. Abbiamo costruito un roster totalmente diverso dalle passate stagioni e dobbiamo cercare di valorizzare le caratteristiche di questo gruppo. Lunedì affronteremo Reggio Emilia che è il solito squadrone. Markoishvili e Wright sono due giocatori che abbiamo corteggiato, hanno poi Candi che io ho avuto la fortuna di allenare in Under 20. Hanno Mussini, Cervi, insomma, i nostri prossimi avversari sono un’ottima squadra. Sarà una partita dalle mille emozioni, visti i precedenti tra le due squadre, ma voglio partire con il piede giusto regalando ai nostri tifosi una vittoria. Noi siamo ancora un punto di domanda. Fesenko e N’Diaye si sono allenati con noi solo questa settimana, con il primo che fa ancora fatica, ma sono contento della voglia con cui si sta allenando. Ndiaye lo abbiamo tenuto fermo per qualche giorno, ha ripreso abbastanza bene. Spero che in due possano coprire i 40 minuti, ma qualche dubbio c’è”.

Sito Uff. Scandone Avellino