Forgot the password? x
News

Domenica 12 Novembre 09:56

I numeri della giornata: nel ritorno a Bologna l’ex Luca Vitali tocca quota 350 gare in A e punta a entrare nella Top Ten degli 'assistman'

 
Nel posticipo domenicale su Rai Sport HD il play della Germani Brescia Luca Vitali (nella foto) sarà uno dei protagonisti della sfida tutta italiana tra Bologna e Brescia: in particolare con Alessandro Gentile, primo italiano in classifica marcatori e secondo in assoluto con una media punti di 18.8 a partita oltre che secondo anche per valutazione con 21.7 di media. Luca Vitali è invece primo per assist in campionato con 6.7 di media a partita (il fratello Michele è secondo nella classifica del tiro da tre punti con una percentuale del 53.8% ). Per il play bresciano a Bologna sarà la presenza numero 350 in Serie A: la prima volta che è andato a referto in Serie A è stato nella stagione 2002/03 proprio con la squadra che affronta nel posticipo, la Virtus Bologna. Luca Vitali è anche a 6 assist per raggiungere Piero Montecchi al decimo posto della classifica di tutti i tempi dei passatori in Serie A.
In allegato il PDF con il confronto statistico tra le squadre che si affrontano nella settima giornata.





Dolomiti Energia Trentino - EA7 Emporio Armani Milano

17 precedenti e solo nelle ultime 3 stagioni. Trento e Milano si sono incontrate 7 volte la stagione scorsa (regular season + 5 incontri di semifinale scudetto), 7 volte nella stagione 2015/16 (2 in stagione regolare, 2 in Eurocup e 3 nei playoff) e già una volta questa stagione nella semifinale di Supercoppa vinta da Milano che è stata anche l’unica volta in cui Buscaglia ha affrontato Pianigiani. Milano è la squadra che concede la percentuale più bassa da due punti in campionato (45.6%) e seconda, dietro a Brescia, per valutazione degli avversari con una media di 66.8. Trento è seconda per palle perse in campionato con una media di 12 a partita.

Grissin Bon Reggio Emilia - The Flexx Pistoia

Reggio ha sempre vinto in casa contro Pistoia nei quattro precedenti. Sei precedenti tra i due allenatori, Menetti in vantaggio per 4 a 2. Della Valle è il giocatore che subisce più falli in campionato, 6 la media a partita. Reggio Emilia prima squadra dalla lunetta con 63/71 (88.7%) Pistoia prima per rimbalzi in campionato con una media di 41.3 a partita, prima anche per rimbalzi difensivi (28) e seconda per offensivi (13.3). Markus Kennedy primo per rimbalzi offensivi con 4.3 di media e terzo nella classifica generale con 10.0 di media

Red October Cantù - Umana Reyer Venezia

Sfida numero 82 tra Cantù e Venezia, Cantù conduce per 55 a 26, Venezia è riuscita a vincere in trasferta solo 6 volte su 40 partite giocate. Sfida inedita tra i due coach. Thomas primo giocatore per percentuale dalla lunetta, non ha ancora sbagliato un tiro libero in stagione, 16/16 per il 100%. Cantù terza in campionato per punti segnati (82.2), assist (17.7) e palle perse (12.5). Venezia prima squadra per punti segnati (84.5), per percentuale da tre punti (42,6%), per assist (18.8) e per valutazione (92.0). Orelik, al momento, è il miglior tiratore da tre punti del campionato con 21/36 - 58.3%

Sidigas Avellino - Openjobmetis Varese

16 volte i due allenatori si sono trovati su panchine opposte, 9 vittorie per Sacripanti e 7 per Caja. Jason Rich miglior marcatore del campionato dopo la sesta giornata, 116 punti per lui con una media di 19.3 a partita. Avellino seconda per percentuale dal campo con il 49.2%, seconda anche al tiro da due punti con il 57.1%. Varese seconda per rimbalzi in campionato (40.3 la media) e seconda per stoppate date con una media di 3.5 a partita.

Fiat Torino - Vanoli Cremona

23 precedenti tra i due allenatori, con Banchi in vantaggio per 12 a 11. L’ultima volta che si sono trovati di fronte è stata nella serie di semifinale scudetto della stagione 2014/15, sette gare che hanno portato la Dinamo Sassari di Meo Sacchetti alla finale scudetto poi vinta contro Reggio Emilia. Solo due volte Torino è arrivata a 12 punti dopo sette giornate, nelle stagioni 1980/81 e 1989/90. Mbakwe miglior tiratore da due del campionato con il 74.4% (32/43) Torino prima per palle recuperate con una media di 9.8 a partita, grazie anche a Patterson leader nella classifica individuale (2.5 la media). Scesa a 18.7 la media punti di Johnson-Odom, terzo in classifica marcatori. Cremona è la quinta squadra in campionato per punti segnati con 81.3, Torino quarta con 81.5

VL Pesaro - Happy Casa Brindisi

Un precedente solo tra i due allenatori, la vittoria di Spiro Leka nella ventisettesima giornata dello scorso campionato: Pesaro-Caserta 83-67. Omogbo è il giocatore più utilizzato del campionato, 203 minuti giocati nelle prime 6 giornate con una media di 33.8 a partita. Sfida a rimbalzo tra Lalanne, primo nella classifica generale (12.3) e in quella dei rimbalzi difensivi (8.5), e Omogbo, secondo per rimbalzi totali (11.8) e e per rimbalzi difensivi (8.0) Pesaro ha la peggior percentuale al tiro dal campo, 41.2%. Brindisi la peggiore da due punti (45.2%)

Banco di Sardegna Sassari - Betaland Capo d’Orlando

Sassari non ha mai perso in casa contro Capo d’Orlando, 3 sfide e 3 vittorie. 2 vittorie di Pasquini e una di Di Carlo nei precedenti tra gli allenatori. Si affrontano la seconda squadra in campionato per punti segnati, Sassari con 84.3, e la sedicesima, Capo d’Orlando, con 64.8 di media. Sassari prima squadra per percentuale dal campo con il 49.3% e prima al tiro da due punti (57.4%). Rok Stipcevic a 6 punti da quota 2000 in Serie A

Segafredo Virtus Bologna - Germani Basket Brescia

Ultima vittoria di Brescia in trasferta contro la Virtus il 3 Gennaio 1988, Dietor Bologna-Basket Brescia 96-109. Ramagli e Diana non si sono mai incontrati in Serie A. Sfida statistica tutta italiana tra Bologna e Brescia: Gentile primo italiano in classifica marcatori e secondo in assoluto con una media punti di 18.8 a partita. Secondo anche per valutazione con 21.7 di media. Luca Vitali primo per assist in campionato con 6.7 di media a partita, il fratello Michele è secondo nella classifica del tiro da tre punti con una percentuale del 53.8%. Bologna è una delle due squadre ad avere due giocatori nella top ten dei realizzatori del campionato (Gentile e Aradori) insieme a Venezia (Orelik e Johnson). Presenza numero 350 in Serie A per Luca Vitali, la prima volta che è andato a referto in Serie A è stato nella stagione 2002/03 proprio con la squadra che affronta nel posticipo, la Virtus Bologna. Luca Vitali è a 6 assist da raggiungere Piero Montecchi al decimo posto della classifica di tutti i tempi dei passatori in Serie A.

122590_39_settima-pdf.pdf122590_80_settima-pdf.pdf