Forgot the password? x
News

Mercoledì 06 Dicembre 14:34

Il nuovo numero di 'Basket Magazine' è in edicola

Alessandro Gentile, alle spalle l’annus horribiis, si rilancia con la V nera e si riprende la Nazionale ripartita con il piede giusto; Orelik l’uomo di ghiaccio dell’Umana; Pianigiani e la ricostruzione dell’Olimpia; il clan dei livornesi che domina in Serie A; l’esempio della Germania; la scelta di Giorgia Sottana. Questi alcuni dei servizi del numero di dicembre di Basket Magazine, il mensile di pallacanestro e di cultura sportiva diretto da Mario Arceri, nella sua nuova e apprezzata veste tipografica con le immagini di Giulio Ciamillo e dei suoi collaboratori e dello staff fotografico di Basket Inside. Un nuovo numero impreziosito dal contributo di illustri collaboratori, sempre più ricco di novità e di approfondimenti sul basket italiano e internazionale. Il personaggio del mese, nel servizio di Andrea Bonomo e il focus di Maurizio Roveri, è Alessandro Gentile tornato ad esprimere il suo grande talento nella Segafredo e nella Nazionale di Sacchetti che ha superato brillantemente le prime due tappe della qualificazione mondiale (servizio di Mario Arceri). La Serie A apre con Simone Pianigiani: Francesco Carotti spiega come sta ricostruendo l’Armani anche in chiave europea. E poi Orelik che ha dato nuovo spessore ai campioni d’Italia della Reyer: lo racconta Roberto Caporilli. Per Rich un nuovo tuffo nel basket italiano: Giovanni Bocciero racconta come ad Avellino ha già fatto dimenticare Ragland. Riccardo Brivio presenta Okeke che a 19 anni si sta affermando con la Fiat dopo l’argento mondiale, e poi Ferrero capitano di Varese nel servizio di Alessandro L. Maggi. La falsa partenza di Reggio Emilia e il suo recupero sono spiegati da Fabrizio Cicciarelli e Filippo Ferragamo. Tre coach livornesi ai primi tre posti, altri tre alla guida di altrettante squadre di Serie A motivano l’inchiesta di Genny de Gaetano sulla storica scuola della Don Bosco. In A2, Massimo Mattacheo approfondisce l’innovativo progetto della Novipiù Casale. Stefano Blois presenta Sherrod, il pivot di Scafati che si divide tra musica e canestri. Enrico Faggiano intervista Candussi, il giovane centro di Mantova capofila di una nuova generazione di giganti. Infine il personaggio Raivio che, nel servizio di Fabrizio Quattrini, racconta il suo profondo rapporto con Legnano e l’Italia. American BM ci fa approfondire la conoscenza di due grandi campioni: Giovanni Cardarello presenta Westbrook, l’uomo dei record, Carlo Ferrario ci svela i segreti di Porzingis, il lettone che ha conquistato la Nba. Il reportage di Andrea Rizzi illustra come la Germania si avvìi, con la sua organizzazione, a conquistare un ruolo di primo piano in Europa. Matteo Airoldi racconta come la piccola Valencia è riuscita a portarsi al livello dei due grandi club spagnoli, Luigi Ercolani tratteggia il profilo dei nuovi protagonisti del basket continentale. Giorgia Sottana è il volto della pallacanestro femminile in questo numero di BM: a Giuseppe Errico spiega la scelta di andare a giocare in Francia. Per “La storia siamo noi” di Lorenzo Balbo, con un contributo di Sandro Spinetti, un campione che ha fatto la storia del Brill Cagliari: John Sutter. Pietro Moretti, infine, annuncia le novità, per lo sport e per il basket in particolare, che verranno con la riforma Lotti.
Le opinioni del direttore Mario Arceri, di Piero Guerrini e di Gek Galanda, e le consuete rubriche di Tony Cappellari, Carlo Fallucca, Gian Matteo Sidoli e Francesco Rizzo, arricchiscono il nuovo splendido numero di Basket Magazine, edito da Mediaprint, primo e unico a raccontare davvero il basket a 360°, coordinato da Fabrizio Pungetti, nella prestigiosa grafica di Filippo Luini e di Giorgio Briacca, da leggere e collezionare, che si può acquistare in edicola o direttamente sul web in edizioni cartacea e digitale, seguendo le indicazioni pubblicate su www.bgtsport.com/edicola e www.printstop.it.