Forgot the password? x
News

Sabato 09 Dicembre 18:45

La Pallacanestro Cantù e la LBA si uniscono al cordoglio per la scomparsa di Pier Francesco Betti

 


Pallacanestro Cantù apprende con immenso dolore la notizia della prematura scomparsa di Pier Francesco Betti. Il dirigente romano, nato nel gennaio del 1969, ha ricoperto il ruolo di direttore sportivo della Red October all’inizio della stagione sportiva 2017-2018. Questo il pensiero di Irina Gerasimenko, presidente Pallacanestro Cantù: «Cari amici della Pallacanestro Cantù, con enorme dispiacere devo informarvi della morte del nostro Pier Francesco Betti. Pier Francesco, prima di essere un collega ed un professionista, è stato un grande amico e un Uomo con la "U" maiuscola. È stato fedele al suo impegno fino al suo ultimo respiro e, nonostante le difficoltà, non si è mai dato per sconfitto. Il suo splendido ricordo rimarrà nella memoria di tutte le persone che lo conoscevano. Amico mio, riposa in pace, rimarrai sempre nei nostri cuori!»

Questo il pensiero di Dmitry Gerasimenko, proprietario Pallacanestro Cantù: «Mi dispiace molto per non essere riuscito a stringere la mano a questo grande uomo, pur lavorando con lui via Skype e tramite telefono ho capito fin da subito che si trattava di un vero professionista, molto patriottico nel suo lavoro. Quando persone di questo livello ci abbandonano così presto è sempre un grande dispiacere». Tutta la Pallacanestro Cantù e tutti i tifosi biancoblù si uniscono con commozione al dolore della famiglia di Pier Francesco e di tutti i suoi cari, esprimendo il proprio cordoglio per il grave lutto.

Anche il Presidente della Legabasket Egidio Bianchi, a nome di tutti i club, si unisce al cordoglio per la prematura scomparsa.