Forgot the password? x
News

Giovedì 09 Agosto 11:46

Pistoia, sotto canestro arriva Ousman Krubally

 


A.S. Pistoia Basket 2000 è lieta di comunicare l'avvenuto ingaggio dl giocatore statunitense (di passaporto gambiano) Ousman Krubally.Ala/centro di 202 cm per 102 kg, nato ad Atlanta il 13 marzo 1988, Krubally vanta una lunga esperienza in Europa.Uscito da Georgia State University nel 2010, gioca per due stagioni nel campionato inglese con i London Leopards, per accasarsi poi, nell'estate del 2012, in serie A olandese, sponda Den Helder Kings.Nel 2013/14 è nel massimo campionato sloveno, al Grosuplje: l'ottima stagione disputata (17.7 punti e 9.1 rimbalzi di media a gara) gli vale il titolo di MVP del torneo e l'attenzione di diverse società europee. Alla fine sceglie l'Italia: firma in A2 Silver con Legnano, bissando, a fine stagione, il titolo di MVP del campionato, grazie ai 19.2 punti e ai 12.1 rimbalzi di media a partita.Trasferitosi nell'estate del 2015 al Lavrio, in serie A greca, chiude la propria regular season a quasi 11 punti e 7 rimbalzi di media, prima di tornare in Italia e accasarsi, per i playoff, alla Reyer Venezia. Con i lagunari, in dieci presenze di post season, metterà a referto 6.4 e 2.8 rimbalzi a gara, aiutando la squadra oro-granata ad aver ragione di Cremona al primo turno e a portare Milano (poi campione d'Italia) fino a gara-6 delle semifinali.Nella stagione 2016/17 gioca con i kazaki dell'Astana, con cui disputa la VTB United League, chiudendo a 12.5 punti e 7.5 rimbalzi di media a partita. Nella scorsa stagione torna per la seconda volta in Grecia, stavolta al Paok Salonicco, seguendo, proprio dall'Astana, coach Ilias Papatheodorou. Con i bianconeri gioca sia campionato nazionale che Champions League, raggiungendo rispettivamente semifinali playoff e ottavi di finale."Krubally è un giocatore per noi importante -ha affermato coach Ramagli- per almeno tre ragioni: porta una notevole esperienza europea, nelle più varie sfaccettature, ci dà grande energia per le sue innate capacità di correre e saltare, si completa alla perfezione con l'attuale pacchetto dei lunghi. Non è un giocatore grande, ma, come amano dire in America, è uno che gioca grande: sa usare molto bene le sue lunghe braccia e ha la capacità e l'intelligenza di saper resistere a giocatori più fisici. Speriamo ovviamente di averlo a completa disposizione fin dal raduno e adesso concentriamo i nostri sforzi sulla ricerca della guardia titolare, tenendo ben presente, come abbiamo sempre fatto in questo mercato, il nostro budget".

Sito Uff. Pistoia Basket 2000

ULTIME NEWS