News

Mercoledì 13 Febbraio 18:25

In edicola il nuovo numero di 'Basket Magazine'

Giorni di Final Eight, e BM presenta la Coppa Italia di Serie A a Firenze e di A2 e B a Porto S. Giorgio e Porto s. Elpidio con due speciali dedicati alle sfide in programma e ai principali protagonisti. Il Primo Piano è dedicato ad Alessandra Sensini, la velista che ha dominato il windsurf olimpico e mondiale per vent’anni, vicepresidente del Coni, che ha iniziato con il basket il suo splendido viaggio nello sport. E poi la Nazionale attesa dalla sfida decisiva con l’Ungheria e l’inchiesta sull’intolleranza il razzismo nello sport.
Questi alcuni dei temi trattati nel numero di febbraio di Basket Magazine, periodico di pallacanestro e cultura sportiva, da oggi in edicola. Diretto da Mario Arceri, disponibile anche in edizione digitale, ogni mese affronta gli argomenti e propone i personaggi più interessanti ed attuali del basket italiano e internazionale, arricchito dalle immagini di Giulio Ciamillo e dei suoi collaboratori.

In questo numero, aperto dall’intervista di Martina Borzì ad Alessandra Sensini, campionessa senza tempo, ampio spazio viene dato alla Final Eight di LBA che inizia domani a Firenze, con la presentazione delle quattro sfide a cura di Filippo Luini e i personaggi Nunnally, Moraschini, Vucinic e Taylor raccontati rispettivamente da Niccolò Arenella, Marino Petrelli, Mirko Pellecchia e Matteo Airoldi. Ma febbraio è anche il mese decisivo per la Nazionale che il 22 a Varese affronterà l’Ungheria nel match che può valere la qualificazione per la World Cup prima di chiudere a Klaipeda contro la Lituania il suo percorso. Ne scrive Mario Arceri aprendo uno speciale “azzurro” che vede le interviste a Sacchetti di Giuseppe Sciascia e ad Abass di Francesco Carotti, oltre al profilo dell’Ungheria fatto da Marco Arcari e al resoconto del cammino dell’Italia attraverso le discusse “finestre” di qualificazione.
Tempo di Final Eight anche in Lega Due. Giovanni Bocciero fa il punto sulla Coppa Italia di A2 e Roberto Caporilli sulla Coppa di B. Cinciarini, Roderick, Fabi e Amoroso i personaggi che Gloria Tedeschi, Eugenio Petrillo, Federico Miola e Lorenzo Balbo propongono ai nostri lettori.
Un tuffo nella Nba con Carlo Ferrario che illustra il personaggio Harden nella sua stagione migliore e Giovanni Cardarello che fa un po’ di storia ricordando i tre lockout nella storia della superlega: nel 1998 portò ai Mondiali di Atene una formazione priva degli assi della Nba che non seppe andare oltre il terzo posto.
Alessandro Luigi Magni intervista Luca Banchi: coach dell’Aek di Atene, alla vigilia della Coppa Intercontinentale e impegnato a confermare il successo nella Champions League, l’ex tecnico di Siena e Milano, denuncia “l’isteria” dell’Euroleague: “troppe partite, giocatori spremuti fisicamente, poca possibilità di impatto per i coach” – ne sono già saltati sette – e l’ingiustizia di undici club che dettano le leggi del basket europeo.
Nel basket femminile, con i servizi di Fabrizio Cicciarelli e Giuseppe Errico, tiene banco il caso Napoli allargando l’approfondimento alla situazione generale sia del settore sia della pallacanestro nel capoluogo campano alle prese con una difficile e problematica crisi strutturale.

L’inchiesta di Genny de Gaetano affronta un tema importante denunciando il male oscuro dello sport italiano, tra razzismo e intolleranza, che si va purtroppo estendendo anche nella pallacanestro. Una firma illustre del giornalismo sportivo italiano, Vanni Loriga, nel suo consueto Amarcord, ricorda i Giochi del ’76 a Montreal e la grande occasione perduta dall’Italia di Giancarlo Primo.

Le opinioni di Mario Arceri sulla riforma del Coni, di Piero Guerrini sull’ultima “figuraccia” del nostro basket (il caso Nunnally), di Fabrizio Pungetti sui problemi dei calendari futuri, e di Gek Galanda sul ritorno a Varese della Nazionale, unitamente alle rubriche di Tony Cappellari, Carlo Fallucca, Francesco Rizzo e Gian Matteo Sidoli, arricchiscono il nuovo splendido numero di Basket Magazine, edito da Mediaprint, primo e unico a raccontare davvero il basket a 360°. Il poster centrale è dedicato a Jack Cooley. Coordinato da Fabrizio Pungetti, nella prestigiosa grafica di Giorgio Briacca, Loredana Ferraro, Filippo Luini e Francesca Finotti, da leggere e collezionare, Basket Magazine si può acquistare in edicola o direttamente sul web in edizioni cartacea e digitale, seguendo le indicazioni pubblicate su www.printstop.it.

 

ULTIME NEWS