News

Venerdì 22 Marzo 16:19

Germani Basket Brescia a Torino con fiducia: 'Ma guai a sottovalutare i nostri avversari'

Concentrati e positivi, senza sottovalutare un avversario che ha 8 punti in meno in classifica: è questo lo stato d’animo che accompagna la Germani Basket Brescia verso la trasferta da disputare sul campo della Fiat Torino, in programma domenica 24 marzo alle ore 18. La gara della 23/ma giornata di campionato, da giocare sul parquet del PalaVela di Torino, è stata presentata nel corso di una conferenza stampa alla quale hanno partecipato coach Andrea Diana e Gerald Beverly, lungo statunitense della Leonessa. Alla conferenza era presente anche Stefano Pagani, Amministratore Delegato di Cantina Lovera, azienda che per la stagione 2018-2019 ricopre il ruolo di Main Sponsor di Basket Brescia Leonessa.

"Ci aspetta una partita delicata, una gara nella quale entrambe le squadre partecipanti cercano una vittoria - le parole di Andrea Diana, coach della Germani -. La capacità di mantenere alta la concentrazione per tutto il match sarà fondamentale, al pari dell’aggressività che bisognerà mettere sia in attacco che in difesa".
"Torino non naviga in buone acque dal punto di vista di classifica, ma ha un roster di innegabile valore - prosegue il coach della Leonessa -. È una squadra in grado di accendersi in qualsiasi momento e produrre un basket dinamico e aggressivo. Contenere le penetrazioni di Moore e Poeta sarà una delle chiavi della partita, ma sarà importante anche limitare Hobson, che è un po’ un loro play aggiunto, bravo a giocare per sé ma anche per i compagni".
"Nelle ultime uscite, il coach di Torino Galbiati ha prediletto la soluzione con i due lunghi in quintetto e questo incrementa la fisicità della squadra - spiega Diana -. Anche la panchina della Fiat è di innegabile livello, non dimentichiamo che i piemontesi hanno disputato l’EuroCup e che all’inizio della stagione avevano costruito il proprio roster pensando al doppio impegno".
"Per noi, l’errore più grande sarebbe quello di sottovalutare la partita pensando alla posizione in classifica del nostro avversario - conclude l’allenatore toscano -. Dovremo essere continui nell’arco di tutti i 40', sapendo che avremo di fronte una squadra in grado di trovare parziali improvvisi. Dobbiamo soprattutto farci trovare pronti a reggere l'urto difensivamente, per questo chiederò alla squadra più continuità rispetto alla sfida contro Brindisi. Non possiamo permetterci cali d’attenzione, distrazioni o condizionamenti dovuti a nostri errori: conterà davvero essere squadra. Sarà un'altra battaglia, ma giocare partite che contano è il bello del nostro sport".
"Mi sento bene, mi sono ripreso da un periodo in cui la mia forma non era ottima ma ho lavorato sodo in palestra e adesso sono tornato quasi al 100% - il pensiero di Gerald Beverly, lungo statunitense della Leonessa -. Dopo la vittoria di domenica scorsa, dobbiamo cercare di lavorare tutti insieme per provare a raggiungere i playoff e per farlo dobbiamo restare uniti. La stagione non è ancora finita, il finale è ancora tutto da scrivere e noi vogliamo chiudere il campionato in crescendo".
"Ringrazio il coach per aver creduto nelle mie capacità - afferma Beverly parlando del suo utilizzo in campo, considerato che in campionato è partito ben 19 volte nello starting five -. Nel corso della stagione ho potuto perfezionare vari aspetti del mio gioco: partire in quintetto mi rende ovviamente felice, però ho sempre provato a portare la mia energia in campo anche quando subentravo dalla panchina".
"Il pick-n-roll? È un fondamentale che conoscevo bene, ma che non avevo mai giocato così tanto in precedenza - prosegue il lungo di Rochester -. Luca Vitali mi ha aiutato molto nel comprendere il gioco in pick-n-roll e penso di essere migliorato in questo aspetto del gioco rispetto all’inizio della stagione. Sono sempre pronto ad ascoltare i consigli di Luca, David (Moss, ndr) e Brian (Sacchetti, ndr), giocatori esperti che sono da molti anni in questa lega e che sono sempre pronti a rispondere alle mie domande. Questa è la mia prima stagione intera in Europa, mi sto divertendo e sto imparando tante cose, non solo in campo ma anche dall’ambiente che mi circonda. Da questo punto di vista, sono andato oltre le mie aspettative".
"Durante il match di domenica dovremo portare tutta la nostra energia in campo e rimanere concentrati e uniti, a partire dalla difesa - conclude Beverly -. Abbiamo una grande opportunità di conquistare un’altra vittoria e dovremo sfruttarla al meglio, senza guardare la classifica dei nostri avversari, ma tenendo ben presente il talento del loro roster".
Come anticipato, la conferenza stampa è stata anche l’occasione per presentare la partnership tra Basket Brescia Leonessa e Cantina Lovera, l’azienda agricola che sorge nel cuore storico della Franciacorta e che per la stagione sportiva 2018-2019 ricopre il ruolo di Main Sponsor del club bresciano. Dal 7 al 10 aprile prossimo, Cantina Lovera sarà presente alla prestigiosa rassegna Vinitaly (PalaExpo | Stand 14), che si svolgerà presso la Fiera di Verona da domenica 7 a mercoledì 10 aprile prossimo.

Sito Uff. Leonessa Brescia

ULTIME NEWS