News

Sabato 30 Marzo 09:19

De Raffaele: 'Ci aspetta una gara molto fisica e dura'

Così coach De Raffaele sulla sfida tra Openjobmetis e Umana: "Vorrei partire facendo i complimenti a Varese, al club, al coach, allo staff, perché credo che abbiano conquistato meritatamente questa semifinale di Coppa e meritatamente sono per tutta la stagione nei piani alti della classifica di campionato. Sappiamo che questa è una cosa non facile e vuol dire che dietro c’è un grande lavoro da parte di tutti e grande coesione, come del resto si vede guardando giocare la squadra. E devo fare grandi complimenti, perché credo che sia una delle squadre che gioca meglio, che gioca con grande ritmo, grande esecuzione, sanno dove vogliono colpire. Una squadra molto coesa offensivamente e difensivamente. Credo che sia giusto, fare i complimenti, quando uno se li merita. Dicendo questo, penso di aver fatto il quadro di quanto questa partita sia difficile: basta pensare alle ultime tre partite di Varese, che ha dominato con Cremona in casa, perso ad Avellino dopo aver dominato e anche con Brindisi era comunque una partita giocata con grande spessore. E tutte partite contro alcune tra le prime squadre di questa stagione. Una squadra che ha certamente nella coesione, nell’energia, nella qualità di difendere duro e attaccare con grande ritmo le maggiori qualità. In casa ancora di più, quindi sarà una partita da giocare secondo me con grande intelligenza, per 40’ interi, perché, come si è visto anche all’andata, sono una squadra che può anche subire dei parziali, ma non si disunisce, un po’ quello che appartiene anche a noi. Quindi una partita molto fisica e dura. Noi credo che dovremo continuare quello che stiamo facendo da un po’ di partite, ad avere questa continuità sia difensiva che offensiva, cercando di competere a livello di energia, intensità e presenza a rimbalzo, perché loro sono una delle prime squadre per rimbalzi offensivi e quindi quella sarà uno degli elementi che potranno spostare l’ago. Impattare a livello di energia, comunque, credo che sarà la cosa più importante."

 

Sito Uff. Reyer Venezia

ULTIME NEWS