News

Giovedì 16 Maggio 08:04

Pesaro, il bilancio del Presidente Costa: 'Orgogliosi di essere in serie A: serve più positività'

 
Il Presidente della Vuelle Ario Costa ieri presso la sede di via Bertozzini ha incontrato la stampa per fare il punto della situazione in casa biancorossa e per tracciare il bilancio della stagione appena conclusa: “Nonostante le molte difficoltà che abbiamo dovuto affrontare abbiamo raggiunto il nostro obiettivo che ci eravamo prefissati, quello di mantenere la Vuelle nel massimo campionato. Siamo un club serio, rispettiamo tutti gli impegni e le regole e tutti dobbiamo esserne felici. Mi piacerebbe sentire più positività nei nostri confronti e nell’ambiente che ci circonda; smentisco le voci infondate che sono circolate in questi giorni sulla stampa relative a miei presunti incarichi in altre società. Queste voci infondate mettono in difficoltà l’Olimpia Milano e anche me nei confronti della Vuelle, società di cui sono onorato di essere il Presidente. In questo campionato non siamo mai stati ultimi in classifica, abbiamo dati positivi come dimostra il fatto che abbiamo registrato un +40% di ricavi da biglietteria e il numero complessivo degli spettatori è aumentato rispetto alla scorsa stagione, a dimostrazione che il pubblico ci ha sempre sostenuto. Abbiamo commesso degli errori in questa annata, non lo nego, ma siamo ancora in serie A e dobbiamo esserne orgogliosi”.
Nelle ultime stagioni la Vuelle ha lottato per restare nel massimo campionato: “Ringrazio tutti gli allenatori che abbiamo scelto in questi anni per guidare la squadra e che hanno portato un importante contributo per raggiungere l’obiettivo: penso ad esempio a Cedro Galli, a cui va buona parte del merito della salvezza di quest’anno, come nelle scorse stagioni è avvenuto con Spiro Leka e Piero Bucchi con cui mi sono congratulato per la promozione in serie A della Virtus Roma, solo per citarne alcuni”, ha evidenziato.
La stagione si è conclusa da poco e a breve si inizierà a pensare alla prossima, come conferma il Presidente Costa: “Partiremo dalla scelta del nuovo coach che prenderà il posto di Matteo Boniciolli che ringrazio per quanto ha fatto per noi. Sono contento di quanto hanno fatto vedere i nostri italiani, a partire da Monaldi, Ancellotti e Zanotti che alla sua prima esperienza in serie A ha dato subito risposte interessanti”.
“In questo campionato ci è mancata la chimica di squadra, mi aspettavo di combattere di più. Nonostante tutto – ha proseguito Costa - la stagione è stata positiva e non dobbiamo dimenticarci che siamo ancora nel massimo livello del basket italiano e che nella prossima stagione ospiteremo le Final Eight di Coppa Italia. Ho molto rispetto per il club di cui sono il Presidente e per la città che rappresento, puntiamo a fare sempre meglio affinché la società possa trovarsi nelle condizioni per riportare la squadra nelle posizioni in cui merita di stare”, ha concluso.

Sito Uff. V.L. Pesaro

ULTIME NEWS