News

Giovedì 06 Giugno 09:30

Bianchi apre a Milano il secondo appuntamento con la Next Generation Educational

 
Ci sarà il presidente della Lega Basket Serie A, Egidio Bianchi, venerdì 7 giugno a Milano, al secondo appuntamento di Next Generation Educational, l’iniziativa di LBA realizzata da A Better Basketball nata per monitorare la situazione scolastica e accademica dei giocatori italiani di pallacanestro e facilitare il loro successo negli studi durante la carriera sportiva. Dalle 10 alle 12, sul campo delle Finali Nazionali Under18 a Palazzo Lombardia, ospiti del Comitato Regionale Lombardo della Fip, verrà allestito un set aperto al pubblico per portare anche ai ragazzi e alle ragazze impegnati nelle finali nazionali, l’esperienza diretta di chi ha ottenuto risultati in campo riuscendo, nel contempo, a costruirsi un percorso accademico o professionale al di fuori dello sport. Il progetto Next Generation Educational è stato lanciato lo scorso febbraio alle Final Eight di coppa Italia a Firenze, è culminerà, nella stagione sportiva 2019-20, con gli eventi LBA: la Supercoppa di Bari di settembre e le Final Eight di coppa Italia di Pesaro del febbraio 2020.
L’incontro di Milano, al quale parteciperà anche il presidente del CRL della Fip, Alberto Bellondi, sarà condotto dal giornalista di Mediaset, Mino Taveri.
Col presidente della Lega Basket Serie A, Bianchi, interverranno come relatori:
Nicola Natali, giocatore della OpenjobMetis di Varese, uno dei quattro giocatori LBA laureati; Mara Invernizzi, vicepresidente della Fip, già campionessa d’Italia con la Comense, oggi consulente finanziaria; Francesco Badocchi, giocatore-studente alla Virginia University, il primo italiano a vincere il titolo Ncaa, Matteo Zuretti, capo delle relazioni internazionali della Nba Players Association e Luca Lorenzon, coordinatore diplomi Sports e Major Events management dell’università Bocconi di Milano. Sono invitate tutte le squadre presenti alle Finali Nazionali Under 18 ma anche giocatori, studenti, genitori, tecnici, arbitri, dirigenti, giornalisti e semplici appassionati interessati a questo tema fondamentale per il futuro del basket e di chi lo pratica. L’ingresso è libero, non ci sono formalità per assistere a Next Generation Educational: basta scendere in campo.
Nella foto il presidente Fip Petrucci, Natali, Ricci, Mussini e il presidente LBa Bianchi al primo appuntamento dell'evento svoltosi a Firenze nello scorso febbraio. 

ULTIME NEWS