News

Sabato 07 Settembre 08:42

Con Blackmon e King la Dolomiti Energia batte la Carpegna Prosciutto Pesaro ed è la seconda finalista

 
Bella vittoria per la Dolomiti Energia Trentino che nella seconda semifinale del VII Memorial Gianni Brusinelli batte 76-64 la Carpegna Prosciutto Basket Pesaro: i bianconeri, apparsi più in palla rispetto alle due amichevoli di preseason precedenti, hanno giocato una partita di buona sostanza, limitando gli errori e sfruttando i propri momenti positivi in attacco. Il maxi parziale di 18-4 nel secondo quarto e quello che in apertura di ultimo periodo ha di fatto chiuso il match hanno fatto intravedere il potenziale di un gruppo che vuole crescere ancora. A partire dalla finale di stasera, quando alle 20.30 alla BLM Group Arena la Dolomiti Energia sfiderà la Vanoli Cremona per conquistare la settima edizione del classico torneo prestagionale.

Quindici punti a testa per James Blackmon (3-7 da tre) e George King (6-11 dal campo), 14 per Rashard Kelly (per l’ala statunitense anche 10 rimbalzi e un buon 6-8 al tiro); 14 punti anche per Justin Knox (11 rimbalzi). Non è sceso in campo invece Fabio Mian, vittima di una lesione all'ileopsoas che lo costringerà a tre settimane di lavoro differenziato.

Coach Brienza sceglie Craft, Blackmon, King, Kelly e Knox nel suo starting five. Dopo cinque punti filati di Pusica, i primi due della nuova Dolomiti Energia alla BLM Group Arena sono di Kelly con un bel sottomano: l’alley oop sull’asse Blackmon – Kelly è il centro più spettacolare di un primo quarto di buon ritmo, in cui Pesaro prova un paio di volte la fuga e i canestri di King (tripla) e Blackmon portano avanti i bianconeri prima della stoccata di Drell per il 19-19 dopo i primi 10’.

L’attacco di Trento comincia a carburare: Blackmon e Craft ispirano, Knox schiaccia di potenza il 29-21 che fa spendere un timeout a coach Perego. Le triple di JB e di King però allargano la forbice, anche perché lea difesa dei trentini sale di colpi con l’intensità di Craft e i muscoli di Kelly ad alzare un muro attorno al ferro (37-23). La VL non ci sta e si rimette in partita con un 10-0 di break avviato da Barford, protagonista anche del layup che fissa il punteggio sul 39-37 andando negli spogliatoi per l’intervallo lungo.

Le triple di King e Blackmon e un grande gancio di Knox riportano in doppia cifra di vantaggio i padroni di casa (49-39), poi sono Craft e Lechthaler a tenere avanti Trento nonostante le sfuriate offensive di Barford e Drell (58-53 al 30’). Un bel sottomano a firma Mezzanotte porta i bianconeri a +7 nel cuore del quarto periodo, ma un gioco da tre punti di Totè complica la fuga trentina: è un’altra tripla di Blackmon e una pennellata di King da centroarea a ridare margine alla Dolomiti Energia (69-60). Sono i canestri che chiudono i conti.

Dolomiti Energia Trentino 76

Carpegna Prosciutto Basket Pesaro 64

(19-19, 39-37; 58-53)

Dolomiti Energia Trentino: Kelly 14, Blackmon 15, Craft 7, Forray 5, Knox 14, Mezzanotte 4, Voltolini ne, Bolpin, Ladurner, King 15, Lechthaler 2. Coach Brienza.

Carpegna Prosciutto Basket Pesaro: Barford 18, Drell 5, Mussini 5, Pusica 16, Miaschi, Eboua 2, Lydeka 2, Basso ne, Thomas 11, Totè 5, Zanotti. Coach Perego.

Arbitri: Filippini, Pepponi, Boninsegna.

Sito Uff. Aquila Trento

ULTIME NEWS