News

Giovedì 19 Settembre 18:33

Verso la Zurich Connect Supercoppa. De Raffaele: 'Contro Brindisi dovremo giocare una partita solida e fisica'

 
"Inizia una nuova stagione, quindi un po’ di emozione, ma soprattutto di desiderio di partire, c’è - afferma il coach dell'Umana Venezia Walter De Raffaele  - Diciamo che il precampionato non è stato semplice, perché abbiamo dovuto passare molti problemi: non grandissimi, ma comunque acciacchi e soste non previsti che hanno condizionato la preparazione, in aggiunta al fatto di aver fatto un precampionato più breve, comunque per una scelta ponderata. Arriviamo quindi alla Supercoppa in un momento, inutile negarlo, non perfetto, non come saremmo voluti arrivare, soprattutto dal punto di vista tecnico e fisico. Credo però che arriveremo pronti mentalmente, per cercare di giocare una partita solida e fisica, perché è quello che ci serve, contando forse più sulla conoscenza reciproca che sul fatto di essere pronti perché dietro c’è stato un lavoro lineare.
Incontriamo la squadra di casa, che avrà certamente tutto il pubblico dalla sua parte. Una squadra che giustamente mi sembra abbia puntato molto su questa Supercoppa, basta vedere l’ultimo acquisto per l’infortunio di Stone. Questo dimostra quanto, in una squadra già di qualità, che ha confermato due giocatori importanti come Banks e Brown, al di là della guida tecnica, ci sia la volontà di puntare molto su questa partita. Che sarà una partita dura, in cui, essendo la prima, non mi aspetto che saremo fluidi, che saremo belli. Spero che riusciremo a essere più efficaci possibili. Lo sarebbe in condizioni normali, come momento della stagione, ancor di più ora, in una partita da dentro o fuori."

 

Sito Uff. Reyer Venezia

ULTIME NEWS