News

Lunedi 14 Ottobre 13:51

Presentata a Pesaro la campagna abbonamenti della Final Eight 2020

 


Presentata a Pesaro la campagna ticketing per la Final Eight di Coppa Italia che si svolgerà alla Vitrifrigo Arena dal 13 al 16 febbraio 2020.

L’Assessore allo sport di Pesaro Mila Della Dora ha aperto così la conferenza: «Porto i saluti dell’Amministrazione Comunale e del Sindaco Matteo Ricci che ha fortemente voluto ospitare a Pesaro la Final Eight 2020. Ricordiamo che per la prima volta una città marchigiana avrà l’onore di ospitare la Final Eight di Coppa Italia, risultato che premia il lavoro sportivo della città, della società VL Pesaro e dell’Aspes, società che gestisce la Vitrifrigo Arena. L’evento è un vero e proprio volano che richiamerà gli sportivi della nostra regione e non solo, come dirà in seguito il Presidente Pieri».

Al fianco dell’assessore Della Dora, il Presidente Aspes Luca Pieri: «La Vitrifrigo Arena si conferma attrattore di grandi eventi, non ultimo la Final Eight 2020. È una grande occasione di promozione per la nostra città, sperando di poter far meglio della passata edizione di Firenze a livello di spettatori, ci saranno anche molte presenze televisive che ci aiuteranno a mettere in evidenza il territorio.

L’Arena è un contenitore fondamentale per Pesaro. Nel 2019 supereremo i 400 mila spettatori, tra manifestazioni sportive, convention e quant’altro. Questo si deve sicuramente alla bellezza dell’impianto, che come dice il nostro sindaco è tra i più belli d’Italia, ma anche alla flessibilità della struttura e alla qualità e professionalità di gestione. Far coincidere spesso eventi con l’attività sportiva all’interno dell’impianto è sicuramente importante, cercando di gestire al meglio i costi. Inoltre, colgo l’occasione per fare un annuncio: in occasione della Final Eight inaugureremo il nuovo cubo led, mai visto in Italia sia per tecnologia che per dimensioni. Sarà un cubo ottagonale con 4 facce di metri 7x4 e le restanti 4 di metri 1,5x4 con uno schermo che diventa a 360° continuativo. Oltre allo spettacolo del basket di quelle giornate, quindi, aggiungeremo lo spettacolo del cubo. Era una necessità palesata dall’Arena, l’avevamo già prevista e faremo in modo che per la Final Eight sarà al pieno delle sue funzioni. È uno sforzo della città, di Aspes e della LBA, che con la VL ha seguito un percorso per aiutare la struttura a servirsi di una tecnologia così importante».

 

Anche Ario Costa, Presidente Carpegna Prosciutto Basket Pesaro, presente in sala, ha voluto intervenire: «Mi sento a casa mia, non devo aggiungere altro. La Final Eight è il miglior evento che il basket italiano possa offrire. Per qualità, visibilità e tante cose che rendono il nostro sport bello e fantastico. Averlo a Pesaro è importante per la VL: mi auguro che tutti i nostri tifosi e gli appassionati possano venire a vedere questo spettacolo.
Faccio un grossissimo in bocca al lupo alla Legabakset che ha deciso di organizzare qui la manifestazione in uno dei palazzi più belli d’Italia e d’Europa. Ci volevamo e ci vorremmo essere anche noi, ma credo che sarà per la prossima edizione che si svolgerà a Pesaro».

 

A rappresentanza della LBA è intervenuto Marco Aloi, Business Area Director: « Per me è un’emozione essere qui, in una conferenza stampa in una città che ho scelto essere la mia città di vita, per un evento della LBA, quindi del mio nuovo percorso lavorativo. Ringrazio i tanti sponsor che sono venuti oggi, con i quali abbiamo condiviso vari percorsi insieme. Ringrazio coloro che hanno dato fiducia a questa conferenza stampa, che vuole portare avanti un percorso d’iniziative fino a febbraio per consentire alla città di sentirsi sempre più coinvolta in quello che, come diceva il Presidente Costa, è forse l’evento più importante che c’è nella pallacanestro italiana. Quattro giorni, sette partite, le otto migliori squadre del girone d’andata del campionato che si contendono un trofeo. Non esiste in altri sport un evento simile. Abbiamo scelto Pesaro perché il Presidente Bianchi ha dato come input lo stimolo di fare un passo in avanti rispetto le scorse edizioni di Firenze, per noi soddisfacenti, con 25 mila spettatori a riempire il Mandela Forum in quattro gironi di gare. Per superare questi numeri, l’unico modo era trovare un’arena più capiente e performante e subito abbiamo pensato alla Vitrifrigo Arena di Pesaro. Una location ideale e cogliamo con piacere l’annuncio di Luca Pieri che metterà a disposizione un cubo nel quale non solo saranno visibili le azioni di gioco, ma anche tutte le attività di sport production che lo staff LBA proporrà nei quattro giorni di competizione a coinvolgere gli spettatori presenti. Lo spirito della sfida che lanciamo a Pesaro, alle Marche e alla nazione intera è di superare le 25 mila unità.
Da qui a febbraio ci saranno tutta una serie di iniziative collaterali che vedrà il coinvolgimento di Pesaro e della regione con l’obiettivo di diffondere il messaggio della Final Eight in un territorio pregno di passione per la pallacanestro. In ultimo mi fa molto piacere la presenza di una delegazione della famiglia Beretta. Come LBA abbiamo accolto con grandissima soddisfazione l’abbinamento tra Carpegna Prosciutto e VL Pesaro, sinonimo di un ennesimo rilancio della pallacanestro in quella che definisco ormai la mia città».

 

Per il Comitato Fip Marche è intervenuto il Presidente Davide Paolini: «Come regione siamo tra le prime nel rapporto popolazione numero di tesserati. Vi do solo un dato: Pesaro in A, Montegranaro in A2, 7 squadre in Serie B, 6 squadre di C gold, 10 in C silver, 24 in serie D, 35 in promozione e 24 in prima divisione. Vuol dire che abbiamo un potenziale di appassionati notevole ed interessato. Il comitato, visto il largo anticipo con cui la LBA ha designato Pesaro, ha bloccato tutte le attività sportive dal 12 al 16 di febbraio, per permettere a tutti di poter venire a vedere le partite. Noi gestiamo il campionato anche con l’Umbria, quindi quando blocchiamo un’attività lo facciamo in 2 regioni e sono 2 regioni viciniore. Dopo le due finali di lega A2 questo è il massimo per il nostro sport. La Final Eight ha un fascino unico, e penso che Pesaro possa diventare una sede comoda anche a livello di trasporti.
Chiudo dicendo che non sono così negativo come il Presidente Costa, la Carpegna può arrivare tra le prime 8 al termine del girone di andata, e come Presidente regionale io devo sperarci perché sicuramente una finale a Pesaro con una squadra marchigiana sarebbe ancora più importante e aiuterebbe notevolmente a promuovere la pallacanestro in tutto il territorio. Da parte del comitato c’è tutta la disponibilità per portare tifosi, ragazzi, appassionati alla manifestazione. Avere l’evento qui a Pesaro, inoltre, ci aiuterà a promuovere anche il settore degli arbitri.

 

Flavio Portaluppi, amministratore delegato Rev&New, ha spiegato le iniziative in programma: «Un piacere essere qui, è una grande sfida. Il palazzetto è bello e capiente, riuscire a riempirlo non sarà facile ma ce la metteremo tutta ed è per questo che partiamo oggi con la vendita degli abbonamenti a 2 e 4 giorni. Dalle 14:30 saranno disponibili in tutti i punti vendita vivaticket e sul circuito online vivaticket.it. Da qui al 13 febbraio ci saranno una serie di iniziative e di messe in vendita di altre proposte differenti da quella odierna. Oggi vogliamo proporre a tutti i tifosi un atto di fede: sperare che la propria squadra si qualifichi alla manifestazione. E non solo, oggi è una possibilità per tutti gli appassionati di scegliere il proprio posto al miglior prezzo possibile. Questa campagna parte oggi e si concluderà il 26 di dicembre, dando magari il suggerimento per qualche regalo natalizio. In questo periodo non staremo di certo con le mani in mano, chiederemo il sostegno da parte dell’amministrazione, del tessuto imprenditoriale della città e della federazione e di tutte le organizzazioni sportive per cercare di essere più capillari possibili, cercando di contattare tutti gli appassionati di basket e fargli la miglior proposta possibile per essere presenti.

Vi saranno una pluralità di offerte: dal prezzo popolare di circa 7 euro con cui un under 18 può assistere a tutti e 4 giorni di gara, fino alla proposta innovativa del VIP Pack, dal costo superiore ai 400 euro, al quale sono legate una serie di attivazioni esclusive».


Tutte le gare della Final Eight 2020 saranno trasmesse in diretta da RaiSport, Eurosport 2 e Eurosport Player, con il seguente programma:

 

Quarti di finale
Giovedì 13 Febbraio 2020
Venerdi 14 Febbraio 2020

Semifinali
Sabato 15 Febbraio 2020

Finale
Domenica 16 Febbraio 2020

 

credits foto: Luca Toni

ULTIME NEWS