News

Domenica 17 Novembre 15:22

A Trento primo blitz stagionale per la Vanoli Cremona

 
Prima vittoria esterna della stagione per la Vanoli che si impone con il punteggio di 79-89 sul difficile campo di Trento dando seguito all'affermazione di sette giorni fa in casa con la Fortitudo Bologna. Cremona gioca una partita solida, vincendo tre quarti su quattro e pareggiando l'altro, e mantiene i nervi saldi soprattutto nell'ultimo decisivo periodo dove riesce a limitare difensivamente un grande Alessandro Gentile e riesce a trovare con Stojanovic prima e Mathews poi i canestri per l'allungo definitivo.
Che sarà una partita equilibrata lo si intuisce fin dall'inizio. Le due squadre infatti si rispondono canestro su canestro sino a quanto, a tre minuti dalla prima sirena, Trento riesce a trovare il suo massimo vantaggio (19-11). Time out per Sacchetti e Vanoli che al rientro piazza subito un contro parziale di 6-0 con Happ, Saunders e il contropiede di Mathews (19.17). Questa volta è Brienza a fermare il gioco ma un altro parziale di 2-5 porta la Vanoli in vantaggio al 10' (21-22). Si riprende e riprende anche l'equilibrio con Cremona che mantiene sempre il minimo vantaggio. L'ingresso di Happ apre il campo alla Vanoli che è brava a sfruttare i tiri aperti con le due triple di un ottimo Jack Sanguinetti (26-30). Trento sfrutta invece la grande giornata di Gentile che si prende responsabilità e tiri (8 punti per lui nel quarto) e rimane in scia sino al 43-44 all'intervallo lungo. Al rientro in campo la Vanoli prova un primo allungo con Akele che schiaccia in contropiede su meraviglioso assist di Happ dal palleggio (43-50). E' ancora il numero 45 biancoblu che con due triple mantiene la Vanoli a distanza di sicurezza (53-60) al 26'. Trento però è brava a sfruttare qualche passaggio a vuoto di Cremona e a rientrare nel punteggio grazie ai canestri del solito Gentile che con i 9 punti nel quarto arriva a 21. All'ultima sirena il punteggio è fissato sul 63-66. L'ultimo e decisivo periodo inizia con una sfida nella sfida. Gentile da una parte e Stojanovic dall'altra si prendono momentaneamente la scena con il bianconero che mette a referto due punti, 1 assist e un fallo subito mentre il biancoblu segna sei punti pesantissimi per la sua squadra. Al 33' è 67-74 Vanoli con Trento che chiama time out. Il layup di Mathews regala altri due punti ai biancoblu, la tripla di Blackmon ossigeno ai padroni di casa (70-76). Il contropiede di Saunders fa capire ai suoi che la vittoria si avvicina ma la Dolomiti Energia rientra a meno 5 grazia alla rubata con canestro in contropiede di Blackmon e ai liberi di Kelly (75-80). Il sigillo alla vittoria biancoblu lo mette Mathews a 1 e 17 dal termine con la tripla del 75-83. Si chiude sul 79-89 con Cremona che è fredda ai liberi e gestisce bene il minuto conclusivo e con Meo Sacchetti che diventa così il coach più vincente sulla panchina biancoblu.


 

Cremona replica la buona prestazione di squadra di sette giorni fa e, anche in questa occasione, trova un contributo alla vittoria da parte di tutti i suoi effettivi scesi in campo. Altri quattro uomini finiscono infatti la partita in doppia cifra. Saunders con 13, più 6 rimbalzi e 5 assist, Stojanovic con 14, 6 rimbalzi e 5 assist, Akele con 14, suo nuovo massimo in serie A, frutto di un 4/5 da 2 e 2/3 da tre e Happ con 14 punti, 6 rimbalzi e 3 assist. Ma altrettanto decisivi sono i 6 punti (2/2 da tre) e i 2 assist di Sanguinetti. Trento cavalca l'ottima giornata di Gentile che segna 25 punti con 4 rimbalzi, 6 assist e 8 falli subiti per 25 di valutazione finale. In doppia cifra Blackmon con 16 e Kelly con 13 mentre Knox si fa sentire sotto i tabelloni con una doppia doppia da 16 punti e 13 rimbalzi oltre a 6 assist.

 

 

Sito Uff. Vanoli Cremona

ULTIME NEWS