News

Mercoledì 20 Novembre 12:52

Basket Magazine è in edicola

Bm è tornato, con una grafica rinnovata e tante storie. Il personaggio in primo piano è Milos Teodosic, che apre l’analisi dei tre campionati di vertice dopo le prime settimane di gara. Tra i tanti temi, la rassegna dei nuovi stranieri della Serie A, le storie dei coach, il positivo avvio in Europa dell’Olimpia, i segreti di Scariolo e della sua Spagna campione del mondo, i motivi del flop degli Usa che, come sempre, hanno nell’Olimpiade l’unico obiettivo che conta. E poi il ritorno di Andrea Capobianco alla guida della Nazionale femminile e l’estate d’oro delle nostre ragazze.

Ed eccoci tornati, con una veste grafica più avvincente e contenuti intriganti sulla stagione dei canestri. Basket Magazine, periodico di pallacanestro e cultura sportiva, diretto da Mario Arceri, disponibile anche in edizione digitale, riprende l’appuntamento mensile con i suoi lettori offrendo approfondimenti sui temi e i personaggi più attuali del basket italiano e internazionale, arricchito dalle splendide immagini di Giulio Ciamillo e dei suoi collaboratori.

La nuova stagione offre spunti interessanti, e il primo piano di questo numero, con la copertina dell’edizione nazionale, non può che essere dedicato a Milos Teodosic, il primo autentico fuoriclasse ad entrare, dopo molti anni, nel nostro campionato: i servizi sono di Eugenio Petrillo e Maurizio Roveri. Ma con il play serbo sono arrivati altri campioni autentici: Michele Stilli ce li presenta, mentre Marco Arcari traccia la hit parade della Serie A dopo il primo mese abbondante di sfide. Giuseppe Malaguti ci spiega le rinnovate ambizioni della Reyer. Luigi Ercolani fa il punto sulla Fortitudo, Genny de Gaetano racconta il ritorno tra le grandi di Treviso, di Emanuele Blasi è il ritratto di Jerome Dyson, il folletto che fa sognare Roma. Di Alessandro Luigi Maggi, infine, la rassegna dei coach di Serie A tra conferme, esordi nella massima Serie e cambi di panchina che hanno fatto discutere in estate.

Ampio spazio anche per la A2 Old Wild West, resa particolarmente interessante dalle novità della formula: meno squadre, due promozioni, più retrocessioni, Carlo Ferrario e Roberto Caporilli analizzano i due gironi, tra conferme e sorprese. Riflettori anche sulla Campania che ritrova nella Serie cadetta due piazze importanti, Caserta e Napoli, a fianco di Scafati, compensando in parte la delusione per il ridimensionamento di Avellino: il servizio è di Giovanni Bocciero. L’analisi della Serie B, di Roberto Caporilli, chiude le pagine dedicate ai campionati della Lega Nazionale.

Andiamo all’estero con l’Armani che, sotto la guida di Ettore Messina e l’esperienza di Rodriguez e Scola, sembra aver trovato il passo giusto in Eurolega. Dalla World Cup di Pechino siamo tornati con il titolo iridato della Spagna e la grande delusione degli Usa di Popovich. Andrea Rizzi e Marino Petrelli che, da inviati, hanno seguito il mondiale cinese, spiegano il segreto dell’impresa di Sergio Scariolo, e cioè il fantastico e ideale mondo in cui il coach bresciano può lavorare, e i motivi del flop americano: ma per gli Usa, si sa, da sempre conta solo l’Olimpiade. Della Nba scrive Giovanni Cardarello: tutti gli indizi, e non solo LeBron James, dicono che questo potrebbe essere l’anno del grande ritorno dei Lakers.

Largo spazio anche per il basket femminile con l’intervista di Filippo Luini ad Andrea Capobianco che ha aperto il nuovo corso della Nazionale azzurra, e con Martina Borzì che racconta l’anno d’oro delle “brave ragazze”: le azzurrine che ci hanno regalato per la prima volta due titoli europei nella stessa estate sottolineando anche il bel quinto posto dell’Under 16 che ci spalanca le porte del Mondiale del prossimo anno, traguardo raggiunto anche dall’Under 16 maschile con il bronzo conquistato a Udine.

Questa nuova imperdibile edizione di Basket Magazine, da leggere e collezionare, è al solito arricchita dalle opinioni di Mario Arceri, Fabrizio Pungetti e Gek Galanda, e dalle consuete rubriche di Tony Cappellari, Carlo Fallucca, Francesco Rizzi e Gian Matteo Sidoli. Il poster centrale è dedicato ad Adrian Banks, top scorer della Serie A, le copertine a Milos Teodosic e Jerome Dyson.

Edito da Mediaprint, primo e unico periodico a raccontare il basket a 360°, Basket Magazine è coordinato da Fabrizio Pungetti, con la nuova elegante grafica di Stefano Arciero e Francesca Finotti.

Basket Magazine si può acquistare in edicola o direttamente sul web in edizioni cartacea e digitale, seguendo le indicazioni pubblicate su www.printstop.it.

ULTIME NEWS