News

Giovedì 26 Dicembre 08:42

La Segafredo Virtus domina il derby di Bologna: oggi le altre gare con posticipo a Treviso il 27

 
La quindicesima giornata della LBA Serie A si è aperta con la netta vittoria per 94 a 62 della Segafredo Virtusi nel derby di Bologna con la Pompea Fortitudo (nella foto Weems dominatore del match). Oggi 26 dicembre si disputano le altre gare, fatta eccezione per De' Longhi Treviso-Banco di Ssrdegna Sassari in programma venerdì 27 alle ore 20.30.
In allegato il confronto statistico delle squadre che si affrontano nella quindicesima giornata.

 

 

 

 

Carpegna Prosciutto Basket Pesaro - S.Bernardo-Cinelandia Cantù giovedì 26 dicembre ore 17.30 Eurosport Player

 

120 le gare giocate tra le due società in Serie A, con Cantù avanti per 66 vittorie a 54. Nelle 59 gare giocate a Pesaro la VL ha ottenuto 35 contro le 25 dei lombardi. Nelle ultime due stagioni Cantù è sempre riuscita a superare Pesaro in trasferta. Pesaro è ancora in cerca della prima vittoria stagionale, nella scorsa gara ha superato il record societario di sconfitte consecutive.

I due allenatori si sono già incrociati 9 volte in Seria A tra il 1986 e il 1999, Sacco ha ottenuto 5 vittorie e Pancotto 4.

Sacco contro Cantù ha ottenuto 11 vittorie su 18 gare, Pancotto conto Pesaro ha all’attivo 11 vittorie su 41 partite.

 

LE DICHIARAZIONI

 

"La San Bernardo – Cinelandia è una squadra tosta e che si trova in un momento di grande fiducia - afferma il coach pesarese Giancarlo Sacco - noi arriviamo al match dopo una serie di partite in cui siamo stati poco costanti e in cui abbiamo alternato momenti in cui abbiamo dimostrato di poter essere competitivi ad altri che invece ci hanno visto commettere molti errori e che hanno pregiudicato quanto di buono fatto in precedenza. Nei finali di gara tendiamo a disunirci anzichè a puntare ad aumentare la coesione e la disciplina che molto spesso fanno la differenza. Dovremo essere costanti per 40 minuti scendendo in campo con un atteggiamento orientato al massimo impegno e sacrificio nel dare tutto quello che abbiamo”,


"Ci attende un altro scontro salvezza -afferma il coach, canturino Cesare Pancotto -verso il quale bisogna avvicinarsi con ancora più fame e ancora più determinazione rispetto alle buonissime cose che stiamo facendo in questo ultimo periodo. È un "Survivor Game" e quando ci sono questi presupposti bisogna prepararsi a tutte le difficoltà del caso, prima ancora della palla a due. Per fare questo dovremo farci trovare pronti difensivamente, migliorando l’impatto e il nostro primo tempo, cercando poi di avere una crescita nel secondo, mantenendo però l’equilibrio offensivo e la durezza mentale che abbiamo dimostrato di avere nelle ultime settimane. Nutro gran rispetto per Pesaro, un club che ha da poco cambiato allenatore e acquistato un giocatore NBA. Questo significa che la società, la squadra e l’intera città ci credono e, da marchigiano, posso capire con che spirito scenderanno in campo giovedì».


 

Openjobmetis Varese - Oriora Pistoia Giovedì 26 dicembre ore 18 Eurosport Player.

 

Nei 12 precedenti tra le due società ci sono state soltanto due vittorie esterne, entrambe nella stagione 2014/15. Assoluta parità nel conto delle vittorie nei precedenti incontri, 5 vittorie casalinghe e 1 in trasferta per entrambe le squadre.
Caja contro Pistoia ha un record di quattro vinte e due perse, ma ha incassato 2 sconfitte nelle ultime 3 gare. Petteway è a 9 minuti giocati da diventare il secondo giocatore per utilizzo nella storia di Pistoia in Serie A: primo Ronald Moore con 2902, secondo Ariel Filloy a 1456.

 


Umana Reyer Venezia - Virtus Roma Giovedì 26 dicembre ore18.30 Eurosport Player

 


12 vittorie per Venezia e 15 per Roma nelle precedenti gare. Due sono state giocate in un campionato di A2 e due in gare di Coppa Italia. Nelle 14 giocate a Venezia il conto delle vittorie è a favore dei padroni di casa per 8 a 6.

5 i precedenti tra De Raffaele e Bucchi, con 2 vittorie per il coach di Venezia e 3 per quello di Roma. De Raffaele ha battuto Roma solo in un’occasione su 4 precedenti nella stagione 2004/05 sulla panchina di Livorno. Bucchi invece ha collezionato 9 vittorie su 18 precedenti contro Venezia.

 

LE DICHIARAZIONI

 

“E’ una partita importante per noi- aferma il coach veneziano De Raffaele - perché giochiamo in casa e perché arriva una squadra che ci precede in classifica e che avrà voglia di far bene dopo l’ultima partita. La Virtus sta giocando una bella pallacanestro con giocatori di talento come Dyson, Jefferson e Buford su tutti, ma anche il “nostro” Tomas Kyzlink si sta dimostrando, come pensavamo, un giocatore di impatto nella categoria insieme ad Alibegovic.
Roma è una squadra che ama correre in contropiede, gioca ad alti ritmi e ha tanti punti nelle mani. Sarà importante avere consistenza in difesa per contenere le loro folate perché nei singoli il loro talento è di alto livello”.


"Sappiamo di venire da una brutta partita, purtroppo come ho detto domenica in conferenza stampa non siamo ancora molto costanti e pecchiamo in continuità - afferma il coach romano Piero Bucchi - Riusciamo a fare due buone partite come con Trieste e Trento per poi perdere nettamente come successo con Brescia, è una questione prettamente mentale sulla quale stiamo lavorando per cercare una strada che riesca a far sì che questi cali accadano il meno possibile. Venezia in questo momento ha delle grandissime motivazioni perché cerca l’ingresso alle Final Eight; è una squadra lunga, esperta che ha tante qualità. Dovremo fare una partita di grande sostanza, cercare di essere molto coesi e più solidi rispetto alla partita di domenica scorsa perché andiamo a giocare sul campo dei campioni d’Italia".


 

Germani Basket Brescia - Vanoli Cremona Giovedì 26 dicembre ore 20 Eurosport Player

 

La sfida tra Brescia e Cremona si gioca soltanto dalle ultime 3 stagioni. Nelle 6 gare giocate fino ad ora perfetta parità nel conto delle vittorie, 3 per parte. Soltanto due le vittorie casalinghe contro 4 vittorie della squadra in trasferta, nella stagione scorsa entrambe le gare sono finite con 3 punti di scarto a favore degli ospiti.

Esposito è riuscito a superare Sacchetti in tre occasioni su 7 precedenti e ha battuto Cremona soltanto in due occasioni su 8 precedenti, mentre Sacchetti ha peso soltanto 2 volte su 6 gare.

Luca Vitali nella scorsa gara è diventato il terzo miglior assist man nella storia delle LBA raggiungendo a quota 1446 Marques Green.

Pozzecco è primo a quota 1772 e Pittis secondo a 1454.

 

Happy Casa Brindisi - Grissin Bon Reggio Emilia Giovedì 26 dicembre ore 20.30 Eurosport Player


 

25 i precedenti tra Brindisi e Reggio Emilia, 4 giocati in A2, 5 nella serie dei quarti di finale di playoff della stagione 2014/15, 2 nella fase a gironi di EuroCup della stagione 2015/16 e 14 di regular season in Serie A/A1. Reggio conduce nel computo generale per 16 a 9, nelle gare giocate a Brindisi le vittorie sono 6 per parte. Nelle ultime 8 sfide 6 vittorie per gli emiliani, comprese 3 vittorie a Brindisi su 4 gare.

8 i precedenti tra Vitucci e Buscaglia con il coach di Brindisi in vantaggio per 5 vittorie a 3

 

Dolomiti Energia Trentino - Allianz Pallacanestro Trieste Giovedì 26 dicembre ore 21 Rai Sport Hd e Eurosport Player

 

Entrambe le squadre vengono da 3 sconfitte consecutive. Soltanto due precedenti tra Trento e Trieste giocati nella scorsa stagione con una vittoria per parte.

Brienza e Dalmasson si sono incrociato in solo un’occasione, nella stagione scorsa quando Brienza era sulla panchina di Cantù, vittoria del coach di Trieste per 66 a 88.

 

De'Longhi Treviso - Banco di Sardegna Sassari Venerdì 27 dicembre ore 20.30 Eurosport 2 e Eurosport Player


Menetti ha battuto Pozzecco nelle uniche due occasioni in cui si sono incrociati da allenatori, nella stagione 2014/15 con Menetti sulla panchina di Reggio Emilia e Pozzecco su quella di Varese. Il coach di Treviso ha già incontrato Sassari in 25 occasioni, compresa al finale scudetto della stagione 2014/15, ottenendo 2 vittorie.

125820_96_quindici-pdf.pdf

ULTIME NEWS