News

Sabato 04 Gennaio 21:14

IBSA Next Gen Cup: il recap dell'ultima giornata

 
Nel Girone C, Reggio Emilia fa 3-0 e stacca il biglietto per Pesaro con una gara ancora da giocare, mentre la lotta per la seconda piazza a disposizione è ancora apertissima.
Nella prima gara della mattinata, la Virtus Bologna ha superato Brescia (61-51) con un Manuele Solaroli in evidenza (17 punti, 4 assist), ma sono stati anche i lunghi delle V Nere a fare la differenza (47-31 il confronto nella lotta a rimbalzo) e, fra questi, Destiny Agbamu (15 punti) ha mostrato diversi spunti interessanti in più aspetti.
Nella seconda partita, Reggio Emilia si è imposta su Sassari per 74-70 con diversi uomini che hanno portato il proprio contributo in maniera determinante. Bene innanzitutto Carlo Porfilio (17 punti, 12 rimbalzi, 4 assist), autore di un paio di triple importanti nel terzo quarto per rispondere a tono a un avversario pimpante. Carlo Cappelletti ha messo dei canestri pesantissimi nell'ultima frazione (15 punti) e anche Antonio Soviero ha risposto presente durante gli ultimi dieci minuti (10 punti, 6 assist). Ai sardi non sono bastati i 52 punti del suo eccellente duo macedone (32 per Andrej Jakimovski e 20 per Marko Milanovikj).

 

Si chiude la prima fase della Next Gen Cup con le ultime due gare del Girone C: a far compagnia a Reggio Emilia, già qualificata con una gara d'anticipo, ci sarà Pistoia.
Nel tardo pomeriggio, i toscani si sono imposti sulla Leonessa Brescia per 67-58 con un'altra prova offensivamente molto sostanziosa di Riccardo Bassi (18 punti, 9 rimbalzi) mentre Joonas Riismaa ha portato il suo abituale mattoncino con 17 punti e 6 assist. In doppia cifra anche Alessandro Mati (15 punti).
In serata, Reggio Emilia e Virtus Bologna hanno dato conclusione degna al torneo con una gara colma di canestri spettacolari e incerta fino alla fine. La PR si è aggiudicata il match (73-69) grazie ai canestri clutch di Marco Giannini (con una gran tripla dal palleggio) e di Antonio Soviero durante l'ultimo giro di lancetta. 11 punti per il primo mentre il secondo è stato l'MVP della partita con 21 punti, 5 rimbalzi e 7 recuperi in 27 minuti. Per i biancorossi, da segnalare anche la doppia doppia di Ibrahima Cham (10 punti, 14 rimbalzi), incoronato come miglior giocatore del suo girone. Alle V Nere non bastano le prove solide di Manuele Solaroli  (19 punti) e Arcangelo Guastamacchia (14).

ULTIME NEWS