News

Domenica 05 Gennaio 19:38

La Virtus chiude l'andata da sola in testa: non accadeva dal 2000-01 quando conquistò campionato, Coppa Italia ed Euroleague

 
Con il successo di Trento, la Segafredo Virtus Bologna chiude il girone di andata solitaria al primo posto. I bianconeri non chiudevano in testa la prima parte del campionato dalla stagione 2000-01 quando collezionarono 32 punti al termine dell’andata con 16 vittorie e una sola sconfitta sul campo di Udine.

Quella stagione, dove la Virtus sponsorizzata Kinder era guidata in panchina da Ettore Messina con protagonisti in campo Marko Jaric, Antoine Rigaudeau, Emanuel Ginobili (nella foto), Matjaz Smodis e Rashard Griffith, David Andersen, gli italiani Alessandro Abbio, Alessandro Frosini, Davide Bonora con l’argentino Hugo Sconochini, resta da incorniciare nella storia: si concluse infatti con la vittoria dello scudetto (3 a 0 sulla Fortitudo Bologna), della Coppa Italia (conquistata a Forlì battendo in finale la Scavolini Pesaro per 83 a 58) e  della Euroleague nella prima stagione in cui fu organizzata la nuova competizione dell’ULEB, inizialmente affiancata alla Suproleague organizzata dalla FIBA e divenuta poi, dal 2002, l'unica competizione di vertice: in quella occasione la Virtus battè il Tau Vitoria in una serie di finale conclusa sul 3 a 2 per Bologna.

ULTIME NEWS