News

Martedì 13 Aprile 12:55

Varese: una gran festa per la pallacanestro con il «Memorial Enrico Garbosi»

Premiazioni ieri al PalaIgnis delle squadre vincitrici

Cento squadre, pi di 400 partite, 1200 minicestisti in campo: sono i numeri dell'edizione numero 25 del Memorial Enrico Garbosi, tradizionale torneo di pallacanestro giovanile a cavallo delle feste di Pasqua. Ieri al PalaIgnis l'atto finale di una manifestazione, nata nel 1978, che ogni volta porta a Varese migliaia di appassionati: pi che la vittoria finale contano lo spirito che si mette sul parquet e l'amicizia che nasce fuori dal campo. Due elementi indispensabili per crescere coi valori dello sport. Paolo Vittori, ex campionissimo della Ignis, ha fatto centro anche stavolta, insieme a una rete di amici, collaboratori e sponsor (compresi Comune e Provincia). Pasqua fra i canestri, in decine di palestre del Varesotto. I risultati premiano la scuola varesina: negli Esordienti maschili ha vinto il Campus contro Trieste mentre l'A.Ge. Malnate, nel Bam Femminile, ha superato Belgrado. Ottimi i piazzamenti in finale della Robur et Fides, sconfitta dalla Stella Rossa Belgrado (Bam) e del Campus, battuto dagli Allievi del Montevarchi. Nel minibasket Caserta ha battuto Cernusco sul Naviglio. Premiazioni al PalaIgnis. Insieme a Miriam e Fabrizio Garbosi, moglie e figlio dellindimenticato Enrico - pioniere degli allenatori di palla canestro - c'erano due simboli del basket varesino: Andrea Meneghin, azzurro e capitano della Metis, e Laura "Chicca" Macchi, azzurra e giocatrice della Pool Comense appena approdata alla finale scudetto.

Il Giorno

ULTIME NEWS