News

Giovedì 08 Luglio 08:59

De Raffaele, il secondo punto fermo

Sono felice, scommetto volentieri sul progetto e su me stesso

E due. Basket Livorno pianta il secondo chiodo nel muro della sua struttura tecnica tre settimane dopo la nomina di Claudio Crippa a general manager. Ieri, finalmente, stato raggiunto laccordo per il capo allenatore, che sar ancora Walter De Raffaele. La soluzione migliore, una scelta di continuit, quel filo meraviglioso delle ultime sei partite giocate in un PalaLivorno da brividi che torna a tendersi in vista del 3 ottobre, quando ricomincer lavventura delle camisetas amaranto in A1.
Oggi alle 18 in via Pera la presentazione di Crippa, labbraccio al condottiero della salvezza che si rimette in pista e un ospite illustre, lassessore allo sport del Comune, Attilio DAlesio.
Laccordo. Un anno pi uno. Come dire che durante la stagione successiva coach e societ si ritroveranno per dare via libera allopzione del prolungamento o per avvalersi delle finestre di uscita contenute nel contratto stesso. De Raffaele ieri pomeriggio era un uomo felice: Sono contento, il mio obiettivo era questo. una scommessa sul progetto Livorno e anche su me stesso che faccio molto volentieri. Mi interessava una dimostrazione di fiducia, e lho avuta. Da domattina (oggi, ndr) ci metteremo subito a parlare di squadra, anche se con Crippa cera gi stato uno scambio di vedute.
Il general manager. E andata come deve andare fra persone intelligenti - ribadisce Crippa -. Con Walter stavamo gi lavorando prima, sia pure nel rispetto di determinate regole. Ora chiaro che tutto subir un colpo di acceleratore, ma la gente stia tranquilla. In questo periodo eravamo in stand by, ma con gli occhi molto aperti.
Il mercato. Manrico Vaiani sar il braccio destro di De Raffaele, un giovane lucchese (Piazza) il secondo assistente. Quando lattuale head coach giocava a Castelfiorentino ad allenarlo cera proprio Vaiani. Si conoscono bene, fra i due esiste il feeling giusto. Per assemblare la squadra si dovr prima valutare bene la posizione di chi sotto contratto: Cotani, Fantoni, Parente, Porta e Rozic. Questultimo da extracomunitario (tre visti soli, pi un cambio) sembra un lusso che Livorno non pu permettersi, mentre se Chris Young grazie al passaporto lituano dovesse diventare un Bosman A allora come terzo lungo potrebbe anche far comodo. De Raffaele e Crippa fra poco voleranno negli States per seguire le Summer League: Los Angeles e Salt Lake City cominciano verso met luglio e rappresentano un must per chi deve pescare dei nuovi americani.
Ciao Bell. La tempesta placida si scatener in Spagna. Charlie Bell, infatti, ha firmato un contratto da 300mila dollari netti col Rio Breogan, neopromossa del campionato iberico. Livorno dovr cercarsi un altro braccio armato, una guardia con tanti punti nelle mani. Il primo della lista lex fabrianese Drew Nicholas. 23 anni, prodotto della Maryland university, in Legadue ha snocciolato 27.1 punti di media, con il 50% nel tiro da due, il 38% da tre, l80% dalla lunetta. un giocatore dassalto, potenzialmente adatto a una squadra garibaldina, che dovr accendere la fantasia del pubblico. Altri nomi che Crippa ha sondato sono Wayne Jefferson (Roseto) e Billy Thomas (Trieste), ma questo rientra nei normali giri dorizzonte tipici di ogni estate. Resta vivo linteresse per Preston Shumpert, ala tuttofare reduce da Montecatini, mentre fra i lunghi uno dei pi ammirati KZell Wesson, che Roseto aveva pescato da Cholet ritrovandosi in mano una pepita doro (14.9 punti e 9.4 rimbalzi di media). Peccato abbia molti segugi alle calcagna.
Abbonamenti. Si profila una campagna veramente interessante, con prezzi bassissimi e promozioni speciali fino agli under 24. Una politica resa possibile dalliniziativa parallela degli amici del basket, un passaparola attraverso imprenditori, aziende, commercianti, liberi professionisti ai quali viene chiesto un contributo di tremila euro in modo da poter essere molto popolari con gli abbonati del botteghino. Per ribadire un concetto: la serie A dei canestri di tutti i livornesi.

RENZO MARMUGI

Il Tirreno

ULTIME NEWS