News

Giovedì 09 Settembre 15:10

La Scavolini vola in Usa

Tutta la squadra ai funerali di Ford

E la decisione pi giusta. La Scavolini parteciper al completo al funerale di Alphonso Ford, previsto per venerd mattina alle ore 11 (le 18 in Italia) presso il college di Mississippi Valley State a Greenwood.

I biancorossi, attorno alle 4 di questa mattina, hanno lasciato Pesaro per raggiungere Bologna, dove si sono prima imbarcati alla volta di Amsterdam e poi, dopo cinque ore di attesa, avranno il volo per Memphis, dove sono gi state noleggiate delle auto che porteranno tutta la comitiva alla citt natale di Alphonso Ford. Larrivo a Greenwood previsto per le 21 di gioved sera, quando in Italia saranno le 4 di venerd mattina.

Avuta la certezza solo ieri mattina che la cerimonia funebre si sarebbe svolta venerd, la Scavolini ha deciso di rinunciare alla partecipazione al Torneo di Urbino. E, onestamente, a nostro giudizio, ha fatto bene, perch davanti alla morte di un grande atleta che ha dato tanto alla Scavolini, non ci sono partite che tengano.

Il general manager Andrea Luchi ci spiega come sono andate le cose. Mercoled mattina avevamo deciso di fare una delegazione composta da me e Restivo, Nel pomeriggio le cose sono cambiate, visto che i giocatori, tutti assieme, presi dallo sconforto e dallattaccamento verso Ford, hanno deciso di venire tutti negli Atati Uniti. Addirittura qualcuno aveva gi fatto il biglietto per conto suo - rileva Luchi -. Ognuno di loro era disposto anche a prendere multe e squalifiche o addirittura smettere di giocare, ma al funerale di Alphonso non volevano mancare. Logicamente ci dispiace di aver creato dei problemi agli organizzatori del torneo di Urbino, che la manifestazione a cui teniamo di pi, visto che come se giocassimo in casa, ma questa volta sul piatto della bilancia cera da una parte un importante torneo e dallaltra la perdita di un fratello. Comunque noi come societ, e anche la squadra, chiediamo ai nostri tifosi di andare e di essere numerosi a vedere il torneo, visto che avranno la possibilit di ammirare tre compagini, che sono certamente di prima fascia.

Stando cos le cose, si imbarcheranno sul volo per gli Stati Uniti, il general manager Andrea Luchi, il vicepresidente Lucio Zanca, coach Phil Melillo, i vice Antonello Restivo e Riccardo Paolini, Sasha Djordjevic, Silvio Gigena, Alessandro Frosini, German Scarone, Matteo Malaventura, Tomas Ress e Marko Milic, che ha rischiato seriamente di rimanere a Pesaro, a causa di alcuni problemi con il visto. Solo in serata la situazione tornata alla normalit, anche perch Milic ha mosso mari e monti per poter essere al funerale di Ford.

La delegazione biancorossa torner in Italia nella giornata di sabato, visto che lascer lAmerica domani sera intorno alle 19.

M.F.

Corriere Adriatico

ULTIME NEWS