Forgot the password? x
News

Lunedi 04 Luglio 08:43

Scuola Basket, la culla dei baby-cestisti

L’associazione apre due nuovi centri in città: in zona San Pietro e in via Cassala

La Scuola Basket, vivaio della Pallacanestro Reggiana, conclude una stagione agonistica caratterizzata da buoni risultati sportivi e rilancia anche in termini logistici, annunciando l’apertura di due nuovi centri: uno in zona via Emilia San Pietro e uno nella palestra di via Cassala. Quest’anno sono stati 128 i ragazzi che, con la sponsorizzazione Cariparma & Piacenza, hanno giocato nelle squadre della Scuola Basket di Reggio (Allievi, Esordienti, Aquilotti A e B, Scoiattoli e Pulcini). A questi vanno sommati gli atleti dei club della provincia autonomi ma «satelliti».
In provincia di Reggio, infatti, la Scuola Basket è legata a tre società: la Polisportiva Albinetana (un centinaio di ragazzi), la Pallacanestro Castellarano (una novantina) e la Lg Competition di Castelnovo Monti (un’ottantina).
DA 4 A 13 ANNI. Il vivaio biancorosso «alleva» i ragazzi dai 4-5 anni (classe 2000) ai 13 (1992), facendo confluire quelli più promettenti alle squadre giovanili della Pallacanestro Reggiana (Juniores, Cadetti e Bam), che nella stagione appena conclusa hanno interagito con la Coopsette DI Castelnovo Sotto (serie B2) e che nella prossima annata, in attesa dell’eventuale rinnovo dell’accordo con il club castelnovese, può comunque puntare, grazie al recente patto, sulla collaborazione con il Basket Faenza, la cui prima squadra partecipa al campionato di C1.
«ANNATA STREPITOSA». «Per la Scuola Basket - commenta Leo Ergelini, coordinatore e responsabile amministrativo dell’associazione - è stata un’annata strepitosa e, spero, ripetibile. Abbiamo vinto quasi tutte le manifestazioni cui abbiamo partecipato e abbiamo realizzato due feste bellissime al Palabigi. L’ultima si è svolta alla presenza di un funzionario del nostro sponsor Cariparma & Piacenza, che ha consegnato ai ragazzi vintitori del campionato provinciale un libretto di risparmio con 50 euro a testa. Come dirigenza della Scuola Basket, ringraziamo Cariparma & Piacenza per l’attenzione nei nostri confronti. E’ sponsor dell’intera Scuola Basket da due anni, e speriamo prosegua anche nella prossima annata sportiva. Un grazie anche alla nostra casa madre Pallacanestro Reggiana, che ci ha sostenuti in tutte le nostre iniziative».
GLI OBIETTIVI. «I nostri obiettivi? Anche nella prossima stagione, 3-4 nostri ragazzi passeranno alla Pallacanestro Reggiana, ma le nostre squadre resteranno comunque forti». Il legame tra Scuola Basket e Pallacanestro Reggiana risulta ancor più stretto con il ritorno di Andrea Menozzi nei panni di responsabile del settore giovanile del club biancorosso. Ergelini giudica in modo estremamente positivo il rientro di Menozzi: «E’ un gran colpo di mercato, il suo reingaggio. Menozzi è in Pallacanestro Reggiana da quando aveva 14 anni. La “paternità” dei migliori giovani cresciuti a Reggio negli ultimi anni è proprio sua. Lo stesso bimbo che nei giorni scorsi si è fatto il mazzo negli Usa (Gigli, ndr) arrivò a Reggio perché lo prese Menozzi. E’ importante che coordini tutta l’attività del settore giovanile».
Considerando Scuola basket e giovanili della Pallacanestro Reggiana, il vivaio comprende ragazzi dai 4 ai 21 anni. «I nostri obiettivi consistono nel fare maturare le squadre e continuare a passare giocatori alla Pallacanestro Reggiana. Per quanto riguarda i più piccoli, non si tratta di far giocare i ragazzi in campionati competitivi (non è il nostro compito) ma di fare in modo che abbiano buone basi per il futuro».
DUE NUOVE SEDI. Tra i programmi della Scuola Basket, l’apertura di altri due centri a Reggio: «Uno in zona San Pietro (la palestra di viale Monte San Michele o quella del Mirabello) e uno nella palestra di via Cassala, dove si alleneranno le giovanili della Pallacanestro Reggiana».
Mauro Grasselli

Gazzetta di Reggio

ULTIME NEWS