News

Martedì 04 Dicembre 13:53

Ercolino: «Voglio il pienone al Paladelmauro»

LAir non seconda a nessuno, ma per ora pensiamo solo al derby con Napoli

Air, licenza di sognare: in citt cresce la febbre del basket, alimentata dagli eccezionali risultati e dalle spettacolari prestazioni di Green e compagni. Ed un momento magico anche per lo staff tecnico-dirigenziale. di ieri lannuncio, da parte del sodalizio irpino, della nomina ad Allenatore Benemerito di Eccellenza conferita dal Consiglio della Federbasket ad Antonio Zorzi. Un meritato e significativo riconoscimento alla carriera di un tecnico di lunga esperienza e grande personalit, che questanno svolge il ruolo di senior assistant nellAir, al fianco di coach Boniciolli. Legittimo da tutti i punti di vista, dunque,lentusiasmo del presidente Vincenzo Ercolino (nella foto tra Green e Smith): Questa squadra pi va avanti e pi fa vedere di che pasta fatta - commenta -. Anche a Scafati abbiamo dimostrato di avere carattere e di non essere secondi a nessuno. Colmare un divario di 14 punti in poco pi di cinque minuti e per di pi nella tana dei nostri avversari, la dice lunga su questo gruppo. Al Palamangano lAir stata supportata da un notevole apporto dei tifosi che hanno praticamente neutralizzato con il proprio calore e la propria presenza massiccia sugli spalti il fattore campo a sfavore: Vedere l'entusiasmo di questi sostenitori mi riempie il cuore di gioia - continua il massimo dirigente -. Sabato sera, contro Napoli, spero di vedere il Paladelmauro esaurito in ogni ordine di posti. I giocatori meritano questo pubblico e, viceversa, il pubblico merita questa squadra che fa sognare. Sulle ali dell'entusiasmo, c' chi scommette che con l'anno nuovo l'Air potrebbe regalare ai suoi supporters la seconda posizione in classifica: Cerchiamo di non correre troppo con la fantasia - replica Ercolino, raccogliendo il monito del suo coach -. Restiamo con i piedi per terra evitando voli pindarici. Questa squadra ha tutte le carte in regola per puntare ai playoff e alla Coppa Italia, ma pur vero che ci capiter ancora di cadere. Non bisogna mai esagerare. Gli eccessi, sia in positivi che in negativo, possono essere pericolosi. Sabato sera, Green e compagni saranno i protagonisti di un altro importante derby, stavolta tra le mura amiche. Poi il calendario ha in serbo per i biancoverdi la seconda gara casalinga di fila con la Solsonica Rieti. Impegni,sulla carta, abbordabili per i cestisti dellAir che potrebbero festeggiare l'anno nuovo in grande stile: Preferisco non fare programmi a lunga scadenza - conclude Ercolino -. Sabato arriva la Eldo e dobbiamo concentrarci solo su questa partita, se vogliamo evitare sgradite sorprese e continuare a festeggiare.
MARIAMICHELA ATTANASIO

Il Mattino

ULTIME NEWS