News

Martedì 05 Febbraio 13:39

Un feeling forte con i tifosi

Ieri seduta soft per cominciare a pensare alla Final Eight

Leggera seduta pomeridiana ieri per la scavolini Spar in vista della Final Eight di coppa Italia. Ad oggi non c stata una grande corsa al biglietto da parte dei tifosi biancorossi, ma in questi ultimi due giorni si spera che qualcuno ci ripensi e acquisti i tagliandi per seguire i biancorossi a Bologna. A tal proposito la societ, ricorda che la prevendita presso la sede di via degli Abeti 348, stata prolungata fino a mercoled alle ore 12. Nel pomeriggio di ieri la Vuelle, ha voluto ringraziare i tifosi per il caloroso sostegno garantito nella arco di tutta la partita contro Biella diramando questo comunicato. L'appello a compattarsi attorno alla squadra, per aiutarla a superare il delicato momento, stato recepito appieno. L'apporto del pubblico, unito al gioco della Scavolini Spar, hanno determinato una atmosfera magica, capce di rendere possibile ogni impresa. L'augurio che questa forza unica, in campo, e sugli spalti, prosegua per il resto della stagione, a partire da gioved in coppa Italia contro Siena, dove saremo tutti chiamati, a difendere l'orgoglio di una citt, e di una provincia.

Lutto nel mondo del basket, per la scomparsa del pivot livornese Primo Giauro, che nella stagione 1977-1978 milit nella Scavolini, che quell'anno disputo il campionato di A2. La squadra in quella stagione, oltre a Primo Giauro, comprendeva il pesarese Giovanni Diana, Amos Benevelli, Thom Riccardi, Gary Brewster, Gianluca Del Monte, Paolo Gurini, Franco Natali, Giuseppe Ponzoni, Alfredo Grasselli, Oliveti e Sarti. L'allenatore era Lajos Toth, il presidente Eligio Palazzetti.

MI.FA.

Corriere Adriatico

ULTIME NEWS