News

Mercoledì 12 Marzo 09:03

Quei numeri raccontano la crescita del gruppo

ANCHE LE CIFRE raccontano che la Scavolini Spar cresciuta come collettivo. Sono infatti diminuiti i minutaggi dello starting-five (nessuno arriva a 29 di media) e aumentati quelli della panchina, che sta dando parecchio in questo periodo (nessuno sotto i 15 di media). Clark (28,6) e Hicks (28,5) sono quelli che giocano di pi, Fultz quello che gioca di meno (15,8) potendo contare comunque su un utilizzo significativo. Pino Sacripanti ha 4 uomini in doppia cifra, tutti molto vicini per: la conferma che non c un vero cannoniere in biancorosso ma diversi uomini che sanno rendersi pericolosi in attacco: si parte dai 15,5 di Clark, passando per i 13,8 di Slay, sono 12,5 quelli di Hicks mentre 11,6 li segna Myers. Che resta tuttora il miglior tiratore da tre punti del gruppo ( 13 in serie A col 42,5%), se escludiamo Zukauskas (42,9%) che non viene considerato in graduatoria perch effettua pochi tentativi. Nei primi 20 del campionato fra i bombaroli compare anche Hicks (ha il 41,5%) mentre scomparso Clark: la squadra stessa, che ha comandato la classifica del tiro da tre per diversi mesi, adesso 4, dietro a Montegranaro, Roma e Siena, comunque tre squadre comprese nel pacchetto delle prime quattro. Potrebbe essere anche un buon segno, di una formazione che ha saputo diversificare le sue soluzioni, ma la percentuale del tiro da due non premia particolarmente i biancorossi, fermi al 51,1%, soltanto al 14 posto su 18 formazioni.

UNA DELLE VOCI pi interessanti quella chiamata con la sigla Der: cos come lOer il rapporto fra possessi e punti segnati, il Der indica il rapporto fra possessi e punti segnati dagli avversari. Una statistica che, pi dei punti subti, indica lefficacia della tenuta difensiva:Pesaro 6 in questa particolare graduatoria, non male, tenuto conto che al 1 posto naturalmente c Siena e poi, a scendere, le prime 4 della classifica pi la Fortitudo, che si piazza terza. Che la truppa lavori meglio nella sua met campo lo dicono anche le palle recuperate, dove la Vuelle salita all11 posto con 16,6 di media. Il saldo per non ancora attivo, pure se per poco, visto che i biancorossi ne gettano via 17,3: il pi sprecone Slay, comunque migliorato, sceso al 6 posto tra gli spreconi. Mentre luomo che pi produce in termini di palle rubate Pasco, 12 in serie A con 2,4: una sorta di battitore libero in mezzo allarea dove spesso fa anche il... portiere.

PUNTO DOLENTE delle ultime settimane resta la voce rimbalzi: la Scavolini Spar infatti 6 in quelli difensivi, 10 in quelli offensivi e solo 11 in quelli totali. Nemmeno da disprezzare, comunque, se non fosse che le ultime due gare (a Cant e con Napoli) hanno lasciato la sensazione di un gruppo che difende anche decentemente ma si dimentica del tagliafuori: il classico secchio riempito di buon latte e poi rovesciato con un calcio, come amava dire il professor Aza Nikolic, quando un giocatore buttava via un lavoro ben fatto. Non si segnalano grandi numeri individuali nella specialit dei rimbalzi, se non fosse per Pasco che si difende con un discreto 10 posto nei totali, ( 10 in quelli offensivi, 12 nei difensivi). Il pezzo forte di Pasco arriva nelle stoppate, dove 2 con 1,3 di media, e nelle schiacciate, dove comanda la graduatoria con 2,1 di media. Infine, i tiri liberi: la Vuelle non particolarmente abile a procurarsene (o forse poco tutelata a livello arbitrale...) essendo addirittura 13 in campionato. Il giocatore che si procura pi falli Ron Slay con 3,9 a partita, quello che invece tira meglio dalla lunetta di gran lunga Minda Zukauskas col 95,7%: ne ha sbagliato solo uno fin qui in tutta la stagione! Quando si dice non pagare lemozione.
Elisabetta Ferri

Il Resto del Carlino

ULTIME NEWS