News

Mercoledì 18 Giugno 11:47

Michele Uva lascia la Virtus Roma. Toti: "Un manager capace al quale ci lega stima umana e professionale"

 Michele Uva
Il rapporto professionale che ha legato la Virtus Roma ed il dott. Michele Uva nella funzione di direttore generale, nelle ultime due stagioni arrivato alla sua scadenza naturale. "Due anni fa - esordisce il presidente Claudio Toti - avevamo necessit di organizzare la societ con nuove e moderne procedure ed individuammo nel dott. Uva il manager con le capacit adeguate: esperienze professionali che
andavano oltre il basket e tutte di alto livello. Insieme immaginammo un modello che oggi pienamente realizzato ed autosufficiente".
"Oggi - continua Toti - si pu affermare che tutti gli obiettivi fissati sono stati raggiunti ed il "modello Virtus", partendo dai risultati sportivi, da una forte strategia di marketing e dalla politica di integrazione e radicamento sul territorio, una realt a livello nazionale ed internazionale".
"Landamento della Societ in questo biennio - aggiunge - da considerarsi molto positivo in linea con le richieste e le aspettative della propriet".
La Virtus Roma intervenuta sul territorio (tramite il programma "Obiettivo Giovani" e Squadra in Comune); ha posto attenzione al sociale con il rapporto con Elecom Basket, la realizzazione del Manuale Gioco-Sport,
lassegnazione Premi Virtus e lattivit di beneficenza; ha realizzato il Codice Etico; ha dato nuovo impulso al comparto marketing con lingresso di quattro nuovi importanti sponsor. Sempre in questi due anni da rimarcare la
realizzazione della Virtus Card; il rifacimento del sito internet, attualmente il pi visitato fra quelli dedicati al basket in Italia; e, per quanto riguarda il merchandising, la Virtus Roma oggi la prima societ italiana di basket che, con il supporto di Adidas, ha creato un proprio marchio ed una propria linea "tempo libero" che dallanno prossimo sar
distribuita sul territorio italiano.
"Devo ringraziare sentitamente Uva, manager capace al quale ci lega stima umana e professionale - conclude Claudio Toti -. Gli auguro, per il futuro, il successo professionale che merita"

Sito Uff. Virtus Roma

ULTIME NEWS