DETTAGLI

Naz. di Nascita: SLO
Naz. Sportiva: ITALIA
Citta di Nascita: Zagabria
Date di Nascita: 26/11/1948
SLO

Kresimir Cosic

Kresimir Cosic

#

PROFILO

CM

KG

ETÀ

69

RUOLO

DETTAGLI

Naz. di Nascita: SLO
Naz. Sportiva: ITALIA
Citta di Nascita: Zagabria
Date di Nascita: 26/11/1948
SLO
Tutte
Partite Pun SF Min Falli Tiri da 2 Sc Tiri da 3 Tiri Liberi Rimbalzi Stop Palle Ass Val A+
dP
+/-
PR G C S R T % R T % R T % O D T D S P R Lega OER
Medie

CARRIERA

Nato a Zagabria in Jugoslavia il 26 novembre 1948… E’stato uno dee più grandi pivot nella storia del basket europeo… E’ scomparso il 25 maggio 1995 a Baltimora… Ha iniziato la sua carriera cestistica nel 1965 giocando con il KK Zadar di Zara, la stessa società in cui ha esordito giovanissimo in prima squadra vincendo subito tre scudetti jugoslavi… Nel 1971 si trasferisce negli Stati Uniti per giocare nella Brigham Young University fino al 1973… Negli Stati Uniti diventa il primo giocatore straniero a ricevere il premio di All-American dalla United Press International… Il 4 marzo 2006 la Brigham Young University ha ritirato il suo numero di maglia in suo onore (il secondo della storia dell’ateneo)… Nonostante le numerose proposte giuntegli da squadre americane, decide di rientrare in Europa e torna in Jugoslavia per giocare nuovamente con lo Zadar, squadra con la quale vince due campionati prima di trasferirsi in Italia… Nel 1978 approda alla Virtus Bologna, dove resta per due stagioni vincendo altrettanti scudetti: il primo nella stagione 1978-79, chiusa con 16.4 punti di media in 34 partite e culminata con il successo in finale contro l’Olimpia Milano… Il secondo scudetto arriva la stagione successiva, in cui colleziona 17.0 punti di media in 32 partite e contribuisce alla vittoria della sua Virtus nella finale scudetto contro Cantù… Nei due anni trascorsi nel campionato italiano ha collezionato 16.7 punti, 9.9 rimbalzi, 2.2 stoppate e 1.6 assist a partita di media… Terminata l’esperienza italiana fa ritorno in Jugoslavia dove con il Cibona Zagabria vince uno scudetto e 3 coppe di Jugoslavia nei suoi ultimi 3 anni da giocatore… Ha indossato per diversi anni la maglia della sua nazionale, vincendo tutto quello che c’era da vincere… Nei Giochi Olimpici ha vinto infatti una medaglia d’oro (Mosca 1980) e due medaglie d’argento (Città del Messico 1968 e Montreal 1976)… Nei Mondiali ha vinto due medaglie d’oro (Jugoslavia 1970 e Filippine 1978), due medaglie d’argento (Uruguay 1967 e Portorico 1974)… Agli Europei ha vinto 3 medaglie d’oro (Spagna 1973, Jugoslavia 1975 e Belgio 1977) e 3 d’argento (Italia 1969, Germania 1971 e Cecoslovacchia 1981)… E’ stato per 2 volte MVP dei Campionati Europei, nel 1971 e nel 1975… Terminata la carriera da giocatore intraprende quella da allenatore, prima a Spalato e poi della Nazionale jugoslava con la quale vince 2 bronzi: il primo ai Mondiali di Spagna nel 1986 e il secondo agli Europei in Grecia del 1987… In seguito allena anche in Italia per un anno (Virtus Bologna) e in Grecia (all’AEK Atene) per 4 anni prima di ritirarsi anche come allenatore nel 1992… Nel 1996 è stato inserito nella Hall of Fame di Springfield diventando il terzo giocatore di sempre non americano ad esservi inserito… Nel 2007 è stato inserito anche nella FIBA Hall of Fame… Nel 2008, per il cinquantesimo anniversario delle competizioni europee per club, è stato inserito dall'Eurolega nella lista dei 50 personaggi più importanti della storia del basket continentale.

Storia

1979-1980

26/34

Vittorie/Giocate

1978-1979

23/34

Vittorie/Giocate

MASSIMO PUNTI IN STAGIONE

Nella stagione 1979-1980 il record è stato di punti.
Nella stagione 1978-1979 il record è stato di punti.